in

Roma capitale mondiale della Formula E il 10 e 11 aprile 2021

Ci siamo: tutto è pronto per la gara dei bolidi elettrici sulle strade della Città Eterna, per la prima volta come Campionato del Mondo ABB FIA

Formula E il 10 e 11 aprile 2021

Non solo Roma caput mundi, ma anche Roma capitale mondiale della Formula E il 10 e 11 aprile 2021. Perché, per il fascino immenso della Città Eterna, tutto quanto si svolge nel capoluogo laziale diventa magico. Ci siamo: tutto è pronto per la gara dei bolidi elettrici sulle strade romane, per la prima volta come Campionato del Mondo ABB FIA Formula E.

Per la prima volta in 3 anni, il Rome E-Prix consisterà in un doppio appuntamento, sabato 10 aprile alle ore 16 e domenica 11 aprile alle ore 13. Le gare saranno trasmesse in diretta su Italia 1 e Sky Sport 1: previsti oltre 75 milioni di telespettatori in 150 Paesi.

Anche uno spot per la Formula E: la strada affinché diventi emozionante per chi ama le corse è lunga.

Formula E il 10 e 11 aprile 2021: circuito dell’Eur

Spettacolare il circuito cittadino dell’Eur, ovviamente senza pubblico causa Covid. C’è il “sistema bolla” per garantire la sicurezza non solo di tutto il personale Formula E, dei team e dei piloti. Come quello del basket NBA degli States. Il protocollo prevede lo screening di tutti i presenti attraverso tamponi molecolari e un severo codice di comportamento sul luogo dell’evento.

E le ricariche? Francesco Venturini, CEO di Enel X, spiega: “Grazie ai caricatori appositamente realizzati da Enel X in qualità di Official Smart Charging Partner del campionato, le monoposto elettriche potranno sfrecciare sul circuito dell’Eur”.

C’è una certezza: il motorsport elettrico è un laboratorio a cielo aperto. Si mettono a punto “le più innovative tecnologie di ricarica che verranno poi adattate e utilizzate per la mobilità elettrica di tutti i giorni, come dimostra la recente apertura a Roma della prima area urbana ultrafast per la ricarica dei veicoli elettrici a Corso Francia”, spiega Venturini.

Gli fa eco Alberto Sasso, presidente di Eur Spa: fra gli obiettivi, c’è quello di presentare l’Eur, come Eco Smart City. “Infrastrutturato con 2 km di fibra ottica, un innovativo sistema di videocontrollo, 30 stazioni di ricarica per auto elettriche, 700 punti luce stradali con tecnologia adattiva full led dotati di sensori per raccolta dati traffico e ambientali. La presenza di Formula E per noi è quindi motivo di energia ed investimenti anche negli spazi dedicati alle persone”.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento