in

Michelin presenta la nuova strategia ‘All Sustainable’ per il 2030

Il gruppo continuerà a lavorare sul business degli pneumatici per veicoli elettrici

Michelin in Motion nuova strategia

Durante il Capital Markets Day di Michelin, Florent Menegaux – Managing Chairman, Yves Chapot – General Manager e Chief Financial Officer, accompagnato dai membri del Group Executive Committee, hanno presentato Michelin in Motion. Si tratta della strategia All Sustainable del produttore di pneumatici valida per il 2030. Menegaux ha spiegato che la visione del gruppo All Sustainable si basa sulla costante ricerca del giusto equilibrio tra persone, pianeta e profitto.

Il Managing Chairman ha inoltre presentato le ambizioni del gruppo per il 2030 sulla base di 12 indicatori che coprono le sue prestazioni ambientali, sociali e finanziarie. In particolare, Menegaux ha sottolineato l’impegno del gruppo al raggiungimento di un tasso di coinvolgimento dei dipendenti superiore all’85%, dell’aumentare della percentuale di donne in posizioni dirigenziali al 35% e della definizione dello standard globale in materia di sicurezza sul lavoro (con un TCIR inferiore allo 0.5).

Michelin: il produttore di pneumatici ha presentato la sua nuova strategia

Michelin si impegna a ridurre drasticamente le proprie emissioni di CO2, con l’obiettivo di raggiungere la neutralità del carbonio entro il 2050, e ad aumentare drasticamente il contenuto di materie prime sostenibili in tutti i suoi prodotti al 40% entro il 2030 e al 100% entro il 2050.

In termini di profitto, il gruppo prevede una crescita sostenuta con un aumento medio del 5% all’anno delle vendite tra il 2023 e il 2030, una volta superata l’attuale crisi sanitaria provocata dal coronavirus. L’azienda prevede poi di ricavare profitto da attività non collegate agli pneumatici (dal 20% al 30%).

Michelin continuerà comunque ad espandersi, investire ed innovare sulle sue attività di pneumatici. Il rapido aumento del mercato dei veicoli elettrici rappresenta un’opportunità di crescita per il gruppo che ha sviluppato una leadership tecnologica senza pari nella progettazione e nella produzione di gomme progettate appositamente per gli EV.

Michelin si concentrerà anche in altri settori

Nel segmento del trasporto su strada, il gruppo si concentrerà sulla creazione di valore mentre negli pneumatici per agricoltura, aeromobili, miniere e così via l’azienda intende rimanere il punto di riferimento. Michelin sta anche cercando di guidare una forte espansione in cinque segmenti di business fra cui stampa 3D in metallo, dispositivi medici, servizi e soluzioni, mobilità attraverso l’idrogeno e compositi flessibili.

Durante lo stesso Capital Markets Day, Michelin ha presentato i vari driver di innovazione industriale che permetteranno di risparmiare 80 milioni di euro all’anno (al netto dell’inflazione) tra il 2020 e il 2023. Inoltre, le spese nel business degli pneumatici saranno ridotte di 65 milioni di euro entro il 2023 e per complessivi 125 milioni di euro entro il 2025.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento