in

DS 9: annunciati i prezzi per il mercato britannico

La grande berlina premium è disponibile in due allestimenti chiamati Line+ e Rivoli+

DS 9 Regno Unito

DS Automobiles ha annunciato nelle scorse ore di aver iniziato ad accettare gli ordini nel Regno Unito per la sua ammiraglia DS 9. La vettura si propone sul mercato come una grande berlina di fascia premium basata sulla piattaforma EMP2 V2.3 di PSA e con un corpo lungo 4933 mm e un passo di 2895 mm.

La DS 9 è disponibile in due allestimenti: Line+ e Rivoli+. Il primo parte da 40.615 sterline (47.004 euro) per la versione benzina con motore PureTech e da 46.100 sterline (53.351 euro) per la ibrida plug-in E-Tense mentre il secondo da 44.715 sterline (51.749 euro) e 49.200 sterline (56.939 euro), rispettivamente.

DS 9 Regno Unito
DS 9 interni

DS 9: ecco il listino ufficiale dedicato al Regno Unito

Le motorizzazioni offerte da DS Automobiles per la sua berlina top di gamma comprendono due ibridi plug-in E-Tense. Uno con potenza di 225 CV, trazione anteriore e batteria da 11,9 kWh per un’autonomia pari a 53/55 km in modalità full electric con una singola ricarica e l’altro da 360 CV con trazione integrale. In alternativa è possibile optare per il benzina PureTech da 225 CV. Tutti i powertrain disponibili per la DS 9 sono abbinati a una trasmissione automatica a 8 marce.

Chiunque è in grado di configurare il proprio esemplare in base alle esigenze personali. La casa automobilistica francese afferma che la vettura propone rivestimento in pelle e alcantara, illuminazione ambientale, sedili con funzione massaggio e impianto audio premium.

A livello di sicurezza, la DS 9 propone tecnologia di guida semi-autonoma di Livello 2, sistema di parcheggio automatico, Night Vision, frenata automatica di emergenza, riconoscimento dei segnali stradali, fari intelligenti e monitoraggio della stanchezza del conducente.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento