in

Ram Heavy Duty 2021: richiamati oltre 19.000 esemplari negli Stati Uniti

Stellantis inizierà a contattare gli utenti coinvolti dal 30 aprile

Ram Heavy Duty Chassis Cub 2021 richiamo USA

Stellantis ha emesso nelle scorse ore un richiamo negli Stati Uniti che riguarda 19.214 esemplari di suoi pick-up Ram Heavy Duty 2021. Parliamo dei modelli in versione Chassis Cub e con motore turbodiesel Cummins a sei cilindri in linea da 6.7 litri. Il motivo di questo richiamo è per rischio di incendio. Secondo la casa automobilistica statunitense, il motore può incendiarsi a causa di un relè della griglia del riscaldatore di aspirazione.

Di questi 19.214 esemplari di Ram Heavy Duty Chassis Cub, abbiamo nello specifico 10.429 Ram 2500 costruiti dal 5 agosto 2020 all’8 gennaio 2021, 5216 Ram 3500 assemblati dal 3 agosto 2020 all’8 gennaio 2021, 887 3500 Chassis Cub realizzati dal 12 agosto 2020 all’8 gennaio 2021 e 2682 Ram 4500/5500 Chassis Cub assemblati dal 13 novembre 2020 all’8 gennaio 2021.

Ram Heavy Duty Chassis Cub 2021 richiamo USA
Ecco un esemplare di Ram 3500 2021

Ram Heavy Duty: il richiamo riguarda diversi esemplari del model year 2021

Secondo quanto riportato da Mopar Insiders, Stellantis si è accorta di questo problema quando la produzione del Ram 3500, dotato di questo relè, è iniziata il 3 agosto 2020 e si è conclusa l’8 gennaio 2021. Il problema al relè è stato determinato utilizzando alcuni dati rilevati sul campo.

In base a quanto dichiarato nella documentazione, un cortocircuito elettrico nel relè può potenzialmente provocare un incendio del veicolo in seguito all’accensione. Questo, secondo Stellantis, può comportare un aumento del rischio per gli occupanti del veicolo e per gli altri utenti della strada.

Al momento, il gruppo sta lavorando per cercare un rimedio così da poter riparare i pick-up coinvolti nel richiamo. La casa automobilistica dovrebbe iniziare a contattare le concessionarie Ram e i proprietari dei modelli coinvolti a partire dal 30 aprile 2021 attraverso un richiamo volontario. Nel caso in cui i proprietari dei Ram Heavy Duty Chassis Cub 2021 coinvolti avessero già effettuato la riparazione, Stellantis provvederà a un rimborso del costo sostenuto inviando una prova.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento