in

Nuovo Fiat Ducato: l’ultimo prototipo svela le novità in arrivo

Previste diverse novità sulla zona frontale del furgone

Nuovo Fiat Ducato test invernali foto spia

Il Fiat Ducato è senza dubbio uno dei veicoli più importanti presenti nella gamma di Fiat Professional. Secondo le ultime foto spia trapelate su Internet, sembra che la divisione dei veicoli commerciali dello storico marchio torinese sia intenzionata ad aggiornare il furgone.

Pochi mesi dopo l’avvistamento dell’ultimo prototipo, un altro Ducato 2022 è stato immortalato in alcuni scatti mentre effettuava una sessione di test sulla neve nel Nord Europa.

Nuovo Fiat Ducato test invernali foto spia
Nuovo Fiat Ducato profilo laterale

Nuovo Fiat Ducato: un altro prototipo camuffato è stato portato questa volta nel Nord Europa

Anche se la primavera è iniziata da qualche giorno, la regione scandinava ha ancora le giuste condizioni per effettuare delle prove invernali. Infatti, le basse temperature e la neve consentono di spingere al limite i veicoli in fase di sviluppo fra cui proprio il nuovo Fiat Ducato. Il marchio di Stellantis sta sfruttando al meglio questa possibilità per mettere alla prova il furgone.

Rispetto al mulo di prova visto qualche mese fa, questo è dotato di maggior camuffamento sulla carrozzeria in quanto troviamo nuovi elementi che verranno trasferiti al modello di produzione. Le modifiche più importanti si concentreranno sulla parte frontale del veicolo fra cui gruppi ottici, paraurti, cofano motore e griglia. Anche le maniglie delle portiere sono state mimetizzate.

Nuovo Fiat Ducato test invernali foto spia

Il nuovo restyling del Ducato dovrebbe adottare la nuova filosofia di design che Fiat sta applicando ai suoi ultimi modelli. Un esempio è il logo Fiat scritto in lettere maiuscole. Previsti sostanziali aggiornamenti anche all’interno dell’abitacolo e in particolare al cruscotto e alla console centrale.

Per quanto riguarda i motori, il Fiat Ducato 2022 porterà con sé diverse novità interessanti. Secondo le ultime indiscrezioni emerse in rete, sotto il cofano troveremo un motore diesel da 2 litri con tecnologia mild-hybrid a 48V. L’obiettivo primario è quello di ridurre il consumo di carburante e le emissioni in modo da adattare il furgone alle normative. Infine, il nuovo restyling del veicolo commerciale è atteso al debutto nelle concessionarie proprio nel corso del 2022.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI