in

Peugeot e-Rifter: il multispazio francese con tanta tecnologia e ora anche elettrico

Fino a 280 km di autonomia con una singola ricarica della batteria da 50 kWh

Il Peugeot Rifter è fin dal suo lancio ufficiale tra i veicoli multispazio preferiti dalle persone per via di diversi fattori come ad esempio versatilità, maneggevolezza e semplicità di utilizzo. Il Rifter ad oggi dà la possibilità di scegliere il motore desiderato, compreso quello elettrico. Infatti, la casa automobilistica francese ha recentemente annunciato il Peugeot e-Rifter 100% elettrico che si sposa perfettamente con il concetto Power of Choice del brand di Stellantis.

Secondo i dati ufficiali, l’e-Rifter assicura fino a 280 km di autonomia nel ciclo WLTP con una singola ricarica, senza rinunciare alle caratteristiche proposte dal modello con motore a combustione interna. Ciò significa due lunghezze di carrozzeria Standard e Long, fino a sette posti a sedere, una capacità del bagagliaio pari a 1050 litri (con cinque posti a sedere) e una capacità di traino di 750 kg.

Nuovo Peugeot e-Rifter
Nuovo Peugeot e-Rifter interni

Peugeot e-Rifter: la versione 100% elettrica permette di accedere ai centri urbani senza produrre emissioni

Grazie alla motorizzazione completamente elettrica, il Peugeot e-Rifter consente di accedere ai centri urbani senza alcun tipo di problema poiché non produce alcuna CO2. Inoltre, il multispazio a zero emissioni propone un abitacolo spazioso e ricco di tecnologie fra cui il nuovo i-Cockpit.

Proprio come altri veicoli di Stellantis, il nuovo e-Rifter si basa sulla piattaforma EMP2 e nasconde sotto il cofano un motore elettrico con potenza di 136 CV (100 kW) e 260 nm di coppia massima disponibile istantaneamente.

Proprio come il fratello maggiore e-Traveller, è stato modificato il riduttore a ingranaggi e adattato per il diverso impiego. Impostando la modalità Power, il Peugeot e-Rifter impiega 11,2 secondi per scattare da 0 a 100 km/h e 8,9 secondi da 80 a 120 km/h mentre la velocità massima è di 130 km/h.

Sia la versione Standard che quella Long dispongono di una batteria da 50 kWh che può essere caricata utilizzando un caricatore di bordo monofase da 7,4 kW oppure quello trifase da 11 kW (disponibile come optional). È possibile sfruttare una presa domestica standard o potenziata, una wallbox o un caricatore rapido pubblico per dare energia alla batteria.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento