in

DS 9 E-Tense: il gruppo propulsore ibrido plug-in assicura comfort e dinamismo

Nei prossimi mesi sono previste altre due varianti ibride plug-in più potenti

DS 9 E-Tense comfort dinamismo

Una delle novità sicuramente più interessanti presenti nella gamma della nuova DS 9 è la variante E-Tense. Con l’obiettivo di sottolineare la valenza delle nuove tecnologie di trazione applicate ai suoi modelli, DS Automobiles ha optato per la variante ibrida plug-in come motorizzazione esclusiva per il mercato italiano.

Il gruppo propulsore plug-in hybrid è composto da un turbo benzina da 1.6 litri con potenza di 180 CV fino a 6000 g/min e 300 nm di coppia massima a 3000 g/min, accoppiato a un motore elettrico da 110 CV (80 kW) e 320 nm. L’unione dei due powertrain consente alla DS 9 E-Tense di sviluppare una potenza massima di 225 CV in modalità ibrida mentre la coppia sale a 360 nm.

DS 9 E-Tense comfort dinamismo
DS 9 E-Tense comfort dinamismo

DS 9 E-Tense: la variante ibrida plug-in riesce a combinare perfettamente comfort e dinamismo

In Italia, a livello fiscale, vengono considerati soltanto i kW del propulsore endotermico e inoltre vengono rispettate appieno le ultime normative in tema di emissioni grazie alla omologazione Euro 6.2D ISC FCM. A livello di prestazioni, la casa automobilistica francese sostiene che la sua berlina top di gamma impiega 8,3 secondi per scattare da 0 a 100 km/h e raggiunge una velocità massima di 240 km/h. Accanto al gruppo propulsore ibrido plug-in c’è un cambio automatico a 8 rapporti che assicura comfort di marcia.

La batteria di trazione da 11,9 kWh permette alla DS 9 E-Tense di percorrere tra 40 e 50 km in modalità 100% elettrica nel ciclo WLTP e fino a una velocità massima di 135 km/h. A bordo della vettura troviamo il sistema di recupero dell’energia nel momento in cui si frena o si decelera. Questa tecnologia deriva direttamente dalla Formula E.

DS 9 E-Tense comfort dinamismo

La funzione E-Save permette inoltre di riservare l’utilizzo della trazione elettrica a particolari situazioni come ad esempio l’attraversamento di un centro cittadino. La batteria da 12 kWh circa può essere caricata in 1 ora e 30 minuti utilizzando un caricatore di bordo da 7,4 kW da una wallbox domestica oppure da una stazione di ricarica pubblica.

La modalità di guida sicuramente più interessante è quella Sport in quanto combina i due motori per sfruttare al massimo il potenziale prestazionale. Nei prossimi mesi, la gamma della DS 9 E-Tense si amplierà ulteriormente con una versione più potente da 250 CV e un’altra ancora da 360 CV con trasmissione intelligente a quattro ruote motrici.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento