in

Opel potrebbe fare il grande passo in Cina

Opel sta valutando la possibilità di abbandonare le precedenti linee guida di GM e di vendere le sue auto anche in Cina

Opel
Opel

Opel sta valutando la possibilità di abbandonare le precedenti linee guida di GM e di vendere le sue auto anche in Cina. “Vogliamo espanderci in tutto il mondo”, afferma il CEO Michael Lohscheller. La casa automobilistica con un grande stabilimento a Vienna si è recentemente unita al nuovo grande gruppo Stellantis con 14 marchi.

Opel sta valutando la possibilità di abbandonare le precedenti linee guida di GM e di vendere le sue auto anche in Cina

Il capo della casa automobilistica Opel, Michael Lohscheller, potrebbe anche voler commercializzare il marchio in Cina. “Noi come Opel stiamo esaminando esattamente come potrebbe essere una strategia di ingresso sul mercato per la Cina, con quali prodotti e canali di distribuzione sarebbe possibile. Le considerazioni ci sono, ma non c’è ancora una decisione”, ha detto Lohscheller al quotidiano “Die Welt “. “Vogliamo entrare nel mondo con il marchio Opel e ora abbiamo tutte le opzioni”.

L’elettrificazione della gamma di prodotti sarà completata nel 2024, ha annunciato Lohscheller. “Ciò significa che, in pratica, Opel potrebbe diventare un marchio puramente elettrificato a partire dal 2024, se i clienti lo desiderano”. Anche Opel si attiene alla tecnologia dell’idrogeno. Per i veicoli pesanti e di grandi dimensioni, la cella a combustibile potrebbe essere molto utile, ha detto il capo dell’azienda a “Die Welt”. A fine anno il costruttore immetterà sul mercato una piccola serie di furgoni Vivaro con cella a combustibile.

Ti potrebbe interessare: Opel: l’app permette di dialogare da remoto con il proprio veicolo elettrico e ibrido plug-in

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento