in

Gli pneumatici non hanno una scadenza: occhio alle bufale online

Assogomma, l’Associazione nazionale dei produttori di pneumatici, fa chiarezza 

Gli pneumatici non hanno una scadenza

Tiene banco la presunta scadenza delle gomme auto? Il problema nasce perché un sito tedesco specializzato in vendite online di pneumatici, è apparsa la richiesta di un sovrapprezzo di 9,9 euro a gomma, per pneumatici con data di fabbricazione 2021. Richiesta poi comparsa in diversi forum. Ma è una bufala. La realtà è questa: gli pneumatici non hanno una scadenza. Lo dice Assogomma, l’Associazione nazionale dei produttori di pneumatici.

Non c’è correlazione tra la data di fabbricazione di uno pneumatico e la sua durata. Né tanto meno effetti sulle caratteristiche prestazionali. La richiesta di quel sito non è giustificabile sotto nessun profilo, neppure sotto quello tecnico, spiega Fabio Bertolotti, direttore di Assogomma.

Se un portale lascia intendere che lo pneumatico sia un prodotto deperibile al pari di un alimento, questo è un errore. La gomma di un’auto non è un alimento. Il valore dello pneumatico non può essere correlato alla data della sua produzione, cioè alla sua “freschezza”. Quindi no: gli pneumatici non hanno una scadenza.

Quando ci si trova davanti a una proposta commerciale come quella, è fuorviante. A fronte di un maggiore esborso, il consumatore non ottiene nessun vantaggio tecnico né prestazionale: quel plus non esiste. Per dare una spiegazione facilmente comprensibile a tutti i consumatori, si può fare un paragone con l’acquisto di un paio di scarpe: come gli pneumatici, non sono prodotti deperibili, dice Assogomma. I criteri per scegliere una calzatura sono ben altri: qualità e marca, caratteristiche specifiche.

Data di produzione della gomma: perché

La data di produzione di uno pneumatico è un’informazione obbligatoria nell’Unione europea: consente al Costruttore stesso di tracciare e rintracciare il lotto di produzione in caso di possibili non conformità. Zero utilità per il consumatore finale. La sigla DOT non è una marcatura obbligatoria nell’UE, ma solo negli Stati Uniti e quindi potrebbe anche non essere presente sullo pneumatico. Vedi la foto che ClubAlfa ha messo per voi qui in basso.

Data di fabbricazione

Ma allora quanto dura un pneumatico? Non è possibile determinarne a priori la durata. Principalmente influenzata dalle condizioni di utilizzo: la combinazione tra stile di guida e veicolo sul quale il pneumatico è montato. Da considerare carichi, velocità, mantenimento delle pressioni di gonfiaggio, tipologia e condizioni delle strade percorse, urti dovuti a buche e marciapiedi, esposizione ad agenti atmosferici (Sole, acqua, temperature).

La vita di una gomma è determinata anche dalle condizioni in cui è stata conservata fino al momento di essere montata su un veicolo: temperatura, umidità, fonti di calore, luce e raggi ultravioletti, contatto o vicinanza con altre sostanze quali solventi, idrocarburi, olii e grassi.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento