in ,

Ferrari 812 Versione Speciale: ancora un altro prototipo avvistato a Maranello

Il nome finale della nuova supercar resta ancora un mistero

Ferrari 812 Versione Speciale altro prototipo foto

La Ferrari 812 Versione Speciale (o GTO – Gran Turismo Omologata) dovrebbe debuttare molto presto. Ciò viene confermato anche dalla presunta immagine che sarebbe stata inviata ai clienti più vicini alla casa automobilistica modenese.

Questo modello speciale dovrebbe portare diverse novità interessanti rispetto alla Superfast come ad esempio un corpo più leggero, una maggiore rigidità torsionale e altre modifiche per migliorare il flusso dell’aria.

Ferrari 812 Versione Speciale altro prototipo foto
Ferrari 812 Versione Speciale retro

Ferrari 812 Versione Speciale: fuori lo stabilimento di Maranello è stato visto un altro prototipo

Al momento della presentazione ufficiale, la 812 Superfast aveva il motore V12 più potente sviluppato dal cavallino rampante. L’arrivo delle Monza SP1 ed SP2, però, ha cambiato le carte in tavola poiché il propulsore utilizzato su entrambe sviluppa 10 CV in più.

Sulla Ferrari 812 Versione Speciale, quindi, possiamo aspettarci un ulteriore upgrade del 12 cilindri, magari abbinato a un motore elettrico. Ad ogni modo, il noto leaker Varryx ha pubblicato un nuovo video su YouTube in cui ci mostra un altro prototipo della vettura mentre esce dallo stabilimento di Maranello per effettuare alcuni test su strada.

Non conosciamo ancora il nome finale del bolide ma un video inviato ai potenziali acquirenti da Enrico Galliera – direttore marketing di Ferrari – avrebbe confermato il nome ufficiale. Da allora sono emerse alcune indiscrezioni su Internet le quali hanno suggerito che il nome in questione fosse utilizzato soltanto internamente e che quello finale potrebbe essere in realtà 812 GTO, precedentemente riportato in svariati rumor.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento