in

Fiat: Stellantis rappresenta un’opportunità di rilancio per il brand

La condivisione fra i vari marchi del nuovo gruppo permetterà di affrontare al meglio il passaggio all’elettrificazione

Olivier François, attuale CEO di Fiat e Abarth, afferma che Stellantis rappresenta per Fiat un’opportunità molto importante grazie ad una condivisione tecnologica che consentirà allo storico brand torinese di sfruttare a piattaforme e strumenti prima non accessibili.

Nelle scorse ore, il dirigente ha condiviso sul suo profilo Instagram ufficiale due foto in cui celebra la storia di Citroën e Fiat, due dei marchi appartenenti al nuovo gruppo automobilistico nato dalla fusione tra PSA ed FCA.

Olivier Francois FCA Fiat Brand
Olivier François, CEO di Fiat e Abarth

Fiat: il brand potrà accedere a nuove tecnologie grazie a Stellantis

François afferma che la casa automobilistica francese è un marchio che occupa un posto speciale nel suo cuore accanto a quella italiana. All’interno del post, il CEO di Fiat e Abarth ha sottolineato la storia e le radici dei due marchi di Stellantis, sostenendo che abbiamo di fronte due case automobilistiche vicine alla gente e democratiche.

In molti hanno commentato il post pubblicato sul social network da Olivier François e alcuni hanno capito che la fusione fra i due grandi gruppi permetterà a un marchio come Fiat di risollevarsi in un momento abbastanza critico per il settore automotive.

C’è però anche chi ha scritto commenti come “povera Fiat”. In questo caso, François ha spiegato la bontà della fusione e le possibilità che ora si apriranno per sviluppare e creare un futuro degno per la storica casa automobilistica italiana.

Il dirigente afferma che si tratta di “un’opportunità storica per noi di Fiat. Prima era orfana, dunque per creare macchine nuove mancavano le basi tecniche. Ora invece ha una famiglia dunque sono mille le opportunità per tornare a fare bellissimi prodotti – in Italia ovviamente“.

In molti invece sono d’accordo con il pensiero espresso da Olivier François, affermando che la condivisione è l’unica strada per affrontare al meglio il passaggio all’elettrificazione. “Le piattaforme e la tecnologia (elettrificazione, ADAS, etc) vanno condivise o i marchi spariscono. Ma chiaramente senza compromessi sul design di ogni marchio“, ha affermato il dirigente. A questo punto non ci resta che attendere i prossimi mesi per scoprire cosa Stellantis ha in serbo per Fiat e Citroën.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento