in

Lancia: da quanti modelli sarà composta la sua futura gamma?

Ecco quali modelli potrebbero arricchire la gamma di Lancia nei prossimi anni

Lancia logo
Lancia logo

Stellantis attraverso il suo numero uno Carlos Tavares e anche tramite altri dirigenti ha confermato nei giorni scorsi che intende rilanciare il marchio Lancia. Dopo molti anni di semi oblio, in cui la celebre casa piemontese sembrava quasi sparita dal panorama automobilistico, avendo un solo modello, la Ypsilon, per un solo mercato, l’Italia, le cose cambieranno radicalmente.

Ecco quali modelli potrebbero arricchire la gamma di Lancia nei prossimi anni

Lancia infatti insieme a DS Automobiles e Alfa Romeo è stato inserito tra i brand premium di Stellantis subito dietro a Maserati. Nei prossimi anni come ha confermato lo stesso responsabile del marchio Luca Napolitano, la gamma della casa piemontese dunque sarà arricchita con nuovi modelli che arriveranno sfruttando le tecnologie e le piattaforme messe a disposizione dal nuovo gruppo.

Il marchio avrà un proprio stile ben definito e si distinguerà dal resto dei marchi presenti in Stellantis. In tanti si domandano quali modelli arriveranno nei prossimi anni. Il primo ad arrivare dovrebbe essere un B-SUV che potrebbe venire prodotto in Polonia a Tychy su piattaforma CMP di PSA.

Probabile anche l’arrivo di una nuova Lancia Ypsilon visto gli ottimi risultati di vendita che l’attuale modello continua a garantire nonostante la sua veneranda età. Sfruttando le tecnologie di PSA non possiamo escludere l’arrivo di un altro SUV, di dimensioni maggiori rispetto a quello che sarà fabbricato in Polonia e che potrebbe venire costruito in Francia o Germania.

Inoltre come ogni marchio premium che si rispetti non possiamo escludere l’arrivo di una berlina vera e propria che potrebbe rappresentare la futura ammiraglia del marchio che punterà su eleganza e stile italiano per differenziarsi da altri prodotti presenti nella gamma di Stellantis. Ricordiamo infine che in base a quanto emerso negli ultimi anni, in ogni caso il primo modello congiunto di Lancia con Alfa Romeo e DS non dovrebbe arrivare prima del 2024. 

Ti potrebbe interessare: Stellantis: i primi modelli congiunti di Alfa Romeo, DS e Lancia nel 2024

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento