in

Noleggio lungo per privati senza partita Iva: boom

La pandemia sta rivoluzionando gli scenari di mobilità. Sono oltre 65mila gli italiani che hanno scelto di rinunciare all’auto di proprietà 

macchine-a-noleggio

Noleggio lungo per privati senza partita Iva: boom. La pandemia sta rivoluzionando gli scenari di mobilità. Sono oltre 65mila gli italiani che hanno scelto di rinunciare all’auto di proprietà. Si aggiungono oggi alla restante parte della clientela ormai consolidata: 80.000 aziende, 2.900 PA e una stima di circa 70mila partite IVA. I cambiamenti in atto non hanno però arrestato il trend che vede sempre più automobilisti scegliere forme di mobilità pay-per-use rinunciando all’acquisto dell’auto. Questa l’istantanea che emerge dall’analisi “Anche i privati scelgono il noleggio a lungo termine”. Effettuata da Aniasa, l’Associazione che all’interno di Confindustria rappresenta il settore dei servizi di mobilità.

Noleggio lungo per privati: perché

Sentiamo Massimiliano Archiapatti, presidente Aniasa: ci sono la crisi economica senza precedenti, le limitazioni alla mobilità, la diffidenza verso l’uso dei mezzi pubblici e, non ultimo, l’ampio ricorso allo smart working. Ma l’auto continua a restare strumento strategico per i pur limitati spostamenti legati al lavoro e al tempo libero. Il noleggio, spinto anche dai vantaggi economici (oltre che gestionali) insiti nella formula, è una realtà oggi sempre più presente nei costumi degli italiani, soprattutto delle nuove generazioni. Spesso i privati lo utilizzano anche per testare sul campo l’efficacia delle nuove motorizzazioni e apprezzano le soluzioni di mobilità sostenibile, sicura e condivisa offerte dagli operatori. Oltre il 40% delle nuove auto elettrificate è immatricolato dal noleggio.

I motivi del successo?

Costo fisso, pacchetti all inclusive, crescente flessibilità dell’offerta sono alla base del successo della formula. Una convenienza media del 15% rispetto alla proprietà, senza contare altri vantaggi, quali il mancato immobilizzo del capitale per l’acquisto, il tempo risparmiato per la “burocrazia dell’auto”. I privati percorrono tra 10 e i 25.000 km annui. In caso di percorrenze inferiori potrebbero risultare convenienti anche altre soluzioni di mobilità come il car sharing (in città) e il noleggio a breve termine per gli spostamenti nei fine settimana.

Anticipo, canone e restituzione: è il noleggio auto

Ricordiamo che, navigando online sui siti degli operatori, si può in pochi minuti avere un preventivo chiaro e trasparente sulla vettura che si vuole prendere a noleggio e sui servizi inclusi. Per una city-car si possono spendere circa 240 euro al mese, IVA compresa, 300 per una monovolume. Prezzi diversi per il noleggio ad aziende e partita IVA.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento