in

Fiat o Chevrolet: chi terminerà l’anno in vetta alla classifica delle auto più vendute in Brasile?

Fiat nel 2021 potrebbe ottenere la leadership del mercato auto in Brasile superando Chevrolet

Nuovo logo Fiat
Nuovo logo Fiat

Dopo aver scalzato Chevrolet dalla leadership nel mercato automobilistico a gennaio, Fiat è sulla buona strada per ottenere di nuovo il primo posto a febbraio in Brasile. La Chevrolet Onix è il leader, ma solo con un piccolo vantaggio sul secondo classificato, Strada. Oltre al pick-up, la Fiat ha altre due vetture nella top five. Mobi è quarto e Argo è quinto. Tra la Strada e i due modelli compatti compare la Hyundai HB20, che occupa la terza posizione. I dati, calcolati tra il 1 ° e il 18 febbraio, sono stati diffusi dalla Federazione nazionale della distribuzione degli autoveicoli (Fenabrave).

Chevrolet Onix ha totalizzato 6.528 immatricolazioni nel periodo. Fiat Strada ne ha 5.726. Il vantaggio del modello di Chevrolet è di 802 unità. Può sembrare ampio in alcuni segmenti, ma non tra le auto più vendute in Brasile. L’HB20 ne ha 4.642. La Fiat Mobi (4.386) e la Fiat Argo (4.172) gli sono molto vicine. La prossima Chevrolet a comparire nella lista si è classificata sesta nel periodo. Ci riferiamo alla Onix Plus, con 4.025 unità vendute. Considerando i modelli citati finora, la Fiat ha 14.284 esemplari venduti a febbraio.

Chevrolet totalizza 10.553 immatricolazioni. Il produttore di Onix colpisce ancora con la Chevrolet Tracker, che ha registrato 3.257 unità vendute nel periodo. Ma la Fiat ha un’arma eccellente, e senza concorrenti diretti: il pickup Toro. Finora sono state prodotte 3.571 copie. Con Tracker e Toro, i numeri salgono a 17.855 unità per Fiat e 13.790 per Chevrolet. Il marchio americano riesce a scontare parte di questo vantaggio con S10 e Montana. In questo caso sono 15.502 i veicoli venduti nel periodo. Ma Fiorino ha anche un ruolo molto importante in linea. Con il modello, la Fiat arriva a 19.382 esemplari venduti nell’accumulato di febbraio.

La vita sembra dura per Chevrolet nel 2021, quando si tratta di leadership. Nel 2015, il marchio ha scalzato Fiat al primo posto e non l’ha più abbandonato. Questo fino alla fine del 2020. Non possiamo dire che Chevrolet abbia una gamma molto varia. Al contrario: il marchio opera con successo nei tre principali segmenti del Brasile: city car, berline e SUV compatti. Inoltre, ha un SUV medio, l’Equinox, e un pickup medio, l’S10.

Altri modelli del marchio sono il Trailblazer e la linea Cruze (berlina e berlina). Si tratta di auto a basso volume che hanno poca influenza sulla lotta per la leadership. Montana è alla fine della sua carriera e il suo successore è previsto per quest’anno. Ora, resta da vedere se rivaleggerà con Strada o Toro.

Fiat ha successo in un minor numero di segmenti, ma in essi ottiene risultati davvero importanti. Occorre dire che in Brasile la casa italiana non ha modelli nel segmento dei SUV Compatti ma le cose cambieranno durante il 2021 con l’arrivo di un SUV basato su Fiat Argo. A quel punto l’ago della bilancia si dovrebbe spostare nettamente dalla sua parte.

 

Ti potrebbe interessare: Fiat Uno dirà presto addio al mercato brasiliano

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento