in

Brent sfonda quota 60 dollari: paura per prezzi benzina in rialzo

Timori per rincari al distributore in Italia, con effetti negativi anche sui prezzi delle merci

benzina

Brent sfonda quota 60 dollari al barile: paura per prezzi benzina in rialzo. Timori per rincari al distributore in Italia, con effetti negativi anche sui prezzi delle merci. Rammentiamo che il petrolio Brent direttamente dal Mare del Nord. Funge da riferimento per i due terzi degli scambi globali. Come riporta Staffetta Quotidiana, secondo quanto riferito dal segretariato di Vienna, così come il Brent, anche il paniere Opec (Organizzazione Paesi esportatori petrolio), composto da 13 greggi diversi e che funge da riferimento per l’organizzazione, ha oltrepassato il muro 60.

Brent sfonda quota 60: cosa succede

Ma quali le ragioni? Gli esperti parlano di bolla del petrolio innescata dal taglio volontario saudita alla produzione e alla debolezza del dollaro. Il taglio extra alla produzione di un milione di barili giorno dell’Arabia Saudita dovrebbe durare fino a tutto il mese di aprile. Intanto la domanda si sta risvegliando prima del previsto, persino nel mondo occidentale, perché la pandemia di Covid non morde più come prima.

Per semplificare, meno offerta e più domanda. Risultato: il prezzo del petrolio, come sempre accade per qualsiasi bene sul mercato, si alza.

Il 2020 è stato un anno orribile anche per il mercato petrolifero, ma il prezzo del greggio, grazie alla ripresa della Cina e alla tenuta di alcuni beni di consumo, ha recuperato oramai il livello pre-Covid e l’Opec.

Per le medie settimanali dei prezzi praticati alla pompa, la benzina self service è a 1,489 euro/litro (+12 millesimi rispetto alla scorsa settimana, valori arrotondati), servito a 1,624 euro/litro (+12). Diesel a 1,362 euro/litro.

Quale futuro per i prezzi del petrolio

E ora? Toccherà all’Opec, che ha in programma un vertice a inizio marzo, trovare un’intesa sulla produzione evitando il duro e confronto fra Russia e Arabia Saudita di un anno fa. Ovviamente, tutto questo mentre le speculazioni a livelli di Borsa saranno fortissime, con riflessi sui prezzi del petrolio.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento