in

Peugeot vede nuove opportunità di produzione in Messico

Gerardo Carmona, direttore di Peugeot Mexico, ritiene che ci sia “una super opportunità” per produrre in Messico a medio termine

Peugeot
Peugeot

Dopo la nascita di Stellantis, il quarto gruppo automobilistico al mondo e le aziende che lo compongono definiscono già la strategia per realizzare sinergie operative ed essere complementari, con l’obiettivo di risparmiare 5 miliardi di euro nel 2025 e sebbene “nulla sia confermato”, Gerardo Carmona, direttore di Peugeot Mexico, ritiene che ci sia “una super opportunità” per produrre in Messico a medio termine.

“Studieremo come completarci a vicenda e i cambiamenti non arriveranno immediatamente, ma vi saranno in futuro. Oggi non c’è nulla di definito in termini di prodotto o ubicazione, ma quello che ha già detto il CEO di Stellantis, (Carlos Tavares) è che una delle sinergie più importanti verrà dal portafoglio prodotti e dall’uso comune della piattaforma, c’è una super opportunità per il marchio Peugeot in Messico, perché fino ad ora non avevamo una produzione locale e questa potrebbe essere un’opportunità in futuro ”, afferma. In un’intervista a El Economista, il primo messicano a prendere la leadership del marchio Peugeot nel paese insiste: “Tutto può essere un’opportunità!”, Anche Carmona scommette che il 2021 “sarà un anno super e nel futuro medio e a lungo termine ci sono molte opportunità ”.

La strategia per il Messico di entrare a far parte della regione nordamericana per il Gruppo Stellantis -con Peugeot apparteneva all’area latinoamericana-, prevede “un forte processo di integrazione con quello che era il team di FCA, allineandoci alla nuova governance e al nuovo processo di collaborazione con la regione del Nord America. È un cambiamento forte, oltre alla nuova squadra ”, sottolinea Carmona.

L’amministratore delegato di Peugeot México spiega che il gruppo sta individuando tutte le opportunità di sinergia, che vanno dall’ingegneria e sviluppo, alla produzione e alla logistica. Questo è, dal modo in cui acquistiamo al modo in cui operiamo, e alla rete di concessionari, “prendere il meglio dei due gruppi, questo è lo scopo della sinergia”.

Stellantis raggruppa 14 marchi di veicoli – nove di Fiat-Chrysler e cinque di PSA – e cerca risparmi sui costi di oltre 5 milioni di euro, dove il 40% di queste sinergie deriverebbe dal prodotto, afferma.

Quindi il Messico è un’enorme opportunità come piattaforma di assemblaggio, poiché Peugeot è un marchio che importa veicoli, il che incide sul costo del cambio, della logistica e di altri costi, rispetto alla produzione in un mercato locale, e il Messico è forte perché esporta 4 volte quello che vende nel mercato interno.

Alla domanda se il Messico raggiungerà il livello di domanda e qualità della produzione francese, il manager di Peugeot ha risposto: “Il Messico è super competitivo a livello di costo di produzione totale o integrato, e sarà sempre interessante”. “Non c’è nulla di confermato, ma dipende se c’è capacità di produzione e se le piattaforme sono comuni”.

Ti potrebbe interessare: Peugeot e-208 elettrica in promozione a febbraio 2021: a 20.650 euro

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento