in

Nel 2020 vendute 540mila elettriche in tutta Europa

Cresce la voglia di elettrico in tutta Europa, dove si contano oltre 500mila immatricolazioni nel solo 2020: comanda la Renault Zoe

Fiat 500 elettrica

La diffusione delle vetture elettriche prosegue a passi sempre più interessanti. L’Europa, nel 2020, ha fatto registrare un ottimo dato percentuale specialmente se considerato d’accordo con la condizione pandemica che ha caratterizzato l’intero anno e ancora non molla la presa. Sono infatti aumentate rispetto al 2019 le vetture elettriche vendute nel Vecchio Continente.

Nel solo 2020 le immatricolazioni di vetture elettriche hanno toccato infatti quota 540.000 vetture, ovvero una quota del 5,4% per un incremento rispetto al 2019 di quasi il 120%. Numeri che ad onor del vero certificano un vero e proprio boom delle vetture alimentate a batteria che nel 2020 sono andate molto bene anche in Italia dove sono state vendute 32.500 vetture elettriche.

Renault Zoe ancora davanti a tutti

Se a capo della compagine di elettriche vendute in Italia nel 2020 c’è la Renault Zoe, lo stesso si può dire anche a livello europeo. La vettura elettrica della Losanga risulta infatti l’elettrica più venduta a livello europeo con un complessivo in termini di immatricolazioni che sfiora le 100mila unità. La Zoe è riuscita a sbaragliare la concorrenza dell’immancabile Tesla, che con la Model 3 finisce in seconda posizione, e della Volkswagen che piazza la ID.3 in terza piazza.

In Italia l’elettrico premia invece la Nuova 500 Elettrica che come abbiamo visto qui, nel solo mese di gennaio è stata la più venduta fra le elettriche commercializzate nel nostro Paese dove ad esempio al terzo posto troviamo la Smart ForTwo mentre la Tesla Model 3 non compare nemmeno fra le prime dieci elettriche più vendute. In Italia quindi cresce la voglia di elettrico, probabilmente condizionata anche dagli incentivi statali posti in essere dal Governo. Fino a questo momento sono a disposizione ulteriori 110 milioni di euro per le vetture che producono emissioni di CO2 comprese fra 0 e 60 g/km: con la rottamazione si ha diritto a 10mila euro di sconto che scendono a 6.000 euro senza rottamazione, a patto che la vettura non superi i 61mila euro come tetto massimo di spesa.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento