in

Jeremy Clarkson: Jeep Renegade è “senza speranza”

Jeep Renegade è “senza speranza”, ha detto Jeremy Clarkson nella sua recensione ad una stella per il Sunday Times

Jeep Renegade e Compass 4xe

Jeep Renegade è “senza speranza”, ha detto Jeremy Clarkson nella sua recensione ad una stella per il Sunday Times. L’editorialista ha ammesso di essere inizialmente entusiasta di testare il modello più piccolo offerto da Jeep, che è stato un successo in Europa, avendo venduto più di 800.000 unità dalla sua introduzione nel 2014. La popolarità del Renegade è stata un fattore determinante per aiutare Fiat Chrysler a superare i dati di vendita europei di Land Rover nel 2018.

Jeep ha recentemente introdotto il modello con un propulsore ibrido plug-in denominato 4xe, presumibilmente per rimanere al passo con le normative europee sulle emissioni sempre più stringenti, e possibilmente per attrarre conducenti di auto aziendali, che beneficiano di incentivi sulle auto plug-in.

Tuttavia, Clarkson ha rivelato che la sua eccitazione alla prospettiva di guidare quella che ha etichettato come “l’auto dal suono più virile mai realizzato” si è rapidamente dissipata quando si è reso conto che la Renegade è in gran parte uguale ad una Fiat 500X (sebbene la Fiat non sia ancora offerta come plug- in ibrido). Il presentatore di Grand Tour ha detto che questo modello rende Jeep come un “topo in tenuta da pistolero”.

Clarkson ha trovato Jeep Renegade ingiustificatamente costosa. L’ex presentatore di Top Gear ha detto che il Renegade non poteva soddisfare le aspettative fissate dal suo prezzo elevato. “Lo sterzo è impreciso, il motore è rozzo, il cambio è incerto, il rumore del vento è ridicolo e l’interno sembra un centro musicale Sanyo della fine degli anni ’70”, ha scritto.

E questi erano solo i problemi minori: quelli più gravi citati da Clarkson includevano la mancanza di un posto dove mettere il piede sinistro e posti a sedere scomodi, così come il fatto che le rispettabili statistiche sulle prestazioni del Renegade non si traducono in un’esperienza di guida entusiasmante.

Lo stesso valeva per l’abilità fuoristrada percepita della versione Trailhawk. Il top di gamma Renegade ha ricevuto il nome Trailhawk da Jeep perché ha completato il percorso Rubicon, un percorso di 22 miglia nelle montagne della Sierra Nevada in California. Jeep è strettamente associata al percorso ed è noto che ne utilizza una parte come banco di prova. Ha anche chiamato in questa maniera le versioni top-spec del SUV Wrangler e il pick-up Gladiator del mercato americano dopo che hanno oltrepassato il difficile sentiero.

Tuttavia, Clarkson ha percorso lui stesso  il Rubicon per un episodio del 1993 di  Top Gear e ha detto che si tratta di una superficie prevalentemente in granito, con “un livello di aderenza che non ha nulla a che vedere ad esempio con le condizioni piuttosto brutali che si verificano nella Gran Bretagna rurale dopo un attacco di neve.

Clarkson non crede che tutto ciò sia rilevante, perché non pensa che nessuno acquisterà la Jeep Renegade 4xe Trailhawk “a meno che non sia completamente matto”.

Ti potrebbe interessare: Come ha fatto questa Jeep a rimanere bloccata così in alto in un mucchio di neve?

Jeep raggiunge un traguardo storico in Brasile a gennaio

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento