in

Geely entra in Faraday (Usa) per le auto elettriche: Biden come reagisce?

Dopo gli scontri fra Cina e Stati Uniti al tempo di Trump

faraday geely

Geely entra in Faraday (Usa) per le auto elettriche: Biden come reagisce? Dopo gli scontri fra Cina e Stati Uniti al tempo di Trump. Infatti, la cinese Zhejiang Geely Holding è scatenata. Controlla Volvo, la Geely Automobile, Polestar, Proton, Lotus, London Electric Vehicle Company. Ma anche Terrafugia, Qianjiang Motorcycles, Joma, Saxo Bank e MiTime. Dopo una scalata, è primo azionista Daimler: 9,7% in un pacchetto enormemente diversificato, con numerosissimi azionisti. Ora, acquisirà una partecipazione di minoranza nel capitale della startup statunitense Faraday nel corso della prossima quotazione in Borsa.

Geely entra in Faraday (Usa) per le auto elettriche: in Borsa

Le parti collaboreranno nel supporto tecnologico e ingegneristico e valuteranno la possibilità di utilizzare i servizi di produzione forniti dalla Foxconn e dalla Geely. Ricordiamo che la Faraday sbarcherà a Wall Street tramite la fusione con una Spac, un mezzo già quotato e appositamente costituito da alcuni investitori per acquisire aziende. In una complessa operazione, la startup avrà nuovi capitali per un miliardo di dollari. Attenzione: dentro, ci saranno anche le aziende pubbliche Zhuhai Gree Group e Zhuhai Huafa Group. Un mare di Cina in un’azienda statunitense.

Trump avrebbe storto il naso e fatto il diavolo a quattro per stoppare l’operazione. Tanto che i rapporti tra Washington e Pechino sono tesissimi. Al momento, invece, il nuovo presidente degli Stati Uniti d’America, Joe Biden, non si è espresso. Occhio perché la startup vuole aprire una sede in Cina e affidare alla Geely la produzione di veicoli elettrici sulla base di un contratto per conto terzi. Grazie anche a 40 stabilimenti produttivi e 9 centri di Ricerca e Sviluppo Geely, un colosso con capacità produttiva immensa e capitali da capogiro da mettere sul piatto.

Con Volvo, capolavoro Geely

Comunque, Geely con Volvo ha fatto un capolavoro: piazza denaro ma si affida soprattutto alle capacità dei tecnici locali, senza sfasciare un know-how di immensa importanza come quello svedese. Le premesse sono valide qualora la collaborazione con Faraday decollasse.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento