in ,

Abarth 500 con scarico Magneti Marelli sfreccia sull’Autobahn | Video

Il motore T-Jet da 1.4 litri di questo esemplare è stato modificato per erogare 170 CV di potenza

Abarth 500 scarico Magneti Marelli

Dal 2008 fino al 2015, Abarth ha proposto una versione sportiva della popolare 500 chiamata Abarth 500. La variante ad alte prestazioni della city car fu svelata al pubblico in occasione dell’inaugurazione della nuova sede di Abarth nell’Officina 83 di Mirafiori mentre la presentazione al pubblico avvenne ufficialmente in occasione del Salone di Ginevra nel marzo del 2008.

L’Abarth 500 si distingue dal modello standard sia per la carrozzeria che per la parte meccanica in quanto troviamo paraurti, minigonne e alettone posteriore specifici e una presa d’aria del radiatore più grande con due più piccole. Il paraurti anteriore presenta una bombatura maggiore dove trova posto la turbina della sovralimentazione. Il paraurti posteriore, invece, è dotato di un estrattore d’aria centrale e un impianto di scarico composto da due terminali.

Abarth 500 scarico Magneti Marelli
Abarth 500 interni

Abarth 500: un esemplare con scarico Magneti Marelli mostra le sue prestazioni sull’autostrada tedesca

Gli ingegneri della casa automobilistica torinese hanno abbassato e irrigidito l’assetto della 500, pur mantenendo lo stesso schema Mac Pherson sulla parte anteriore. La commercializzazione del modello base dell’Abarth 500 avvenne a luglio del 2008 fino ai primi mesi del 2015.

Sotto il cofano si nascondeva un motore sovralimentato a quattro cilindri capace di sviluppare una potenza di 135 CV a 5750 g/min e 206 nm di coppia massima a 3000 g/min. Si tratta del famoso T-Jet da 1.4 litri con omologazione Euro 5.

Abarth 500 scarico Magneti Marelli

A bordo della speciale city car c’era il sistema elettronico TTC che sfrutta i sensori dell’ESP per distribuire la coppia motrice sulla ruota dell’asse anteriore con maggior trazione in curva, come se ci fosse un differenziale autobloccante. Questo sistema agisce direttamente sul controllo di trazione.

Di serie abbiamo sedili sportivi anteriori con poggiatesta integrato, volante sportivo e pomello del cambio in pelle, cerchi in lega da 16” e un impianto frenante specifico con dischi anteriori ventilati da 284 mm e posteriori da 240 mm. Su richiesta era disponibile il cambio automatico sequenziale con comandi al volante.

Secondo quanto affermato dalla casa automobilistica dello Scorpione, L’Abarth 500 impiegava 7,9 secondi per scattare da 0 a 100 km/h e raggiungeva una velocità massima di 205 km/h. Dopo la galleria fotografica trovate un video pubblicato su YouTube da AutoTopNL che ci mostra un esemplare da 170 CV con scarico Magneti Marelli.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI