in

Portale dell’automobilista falso ruba le password

Pericolo online per i patentati e gli assicurati

portale automobilista

Portale dell’automobilista falso ruba le password. Pericolo online per i patentati e gli assicurati. Infatti, il vero Portale dell’automobilista ha l’indirizzo https://www.ilportaledellautomobilista.it/. Invece, quello fasullo è raggiungibile all’indirizzo ilportaledellautomobilista.net, si presenta come copia identica del sito lecito. Lo dice l’Agid, l’Agenzia per l’Italia digitale.

Portale dell’automobilista falso ruba le password: come

Quando la vittima clicca sul pulsante Accedi al portale e inserisce nome utente e password, queste vengono rubate dai criminali. Il dominio ilportaledellautomobilista.net era già noto.  Già segnalato alle autorità competenti e sottoposto al monitoraggio.

Il finto sito dispone anche di un certificato HTTPS valido (firmato da Sectigo). Alcuni dettagli tecnici permettono di identificare la natura malevola del sito.

Ci sono link non funzionanti. Quasi tutti i link del sito contengono un cancelletto davanti.

Sorgenti della pagina contengono artefatti Liferay, i quali indicano una tecnologia Java. Tuttavia la pagina di accesso al portale è scritta con una tecnologia diversa (PHP). Questo è tipico di quando i siti sono clonati.

Conseguenze pesanti per le vittime del finto sito Portale dell’automobilista

I malintenzionati sono abili, anche in materia di indicizzazione: ecco perché la vittima ci cade dentro con tutt’e due i piedi.

Attenzione perché, aggiungiamo, i criminali possono impossessarsi di diverse cose: numero patente, Rc auto, identità. Da usare in mille modi illeciti per commettere reati.

Viceversa, prezioso il sito vero. Da poco, negli store c’è la nuova versione dell’app iPatente: nuova grafica, ulteriori funzioni ed una migliore fruizione dei servizi. Sarà possibile attivare un servizio di notifica e verranno progressivamente dismesse tutte le altre comunicazioni di carattere informativo, attualmente ancora recapitate per via postale.

In pochi passi, consente di verificare se una macchina ha la copertura assicurativa Rc auto, così da limitare il fenomeno delle vetture senza polizza: sono quasi 3 milioni nel nostro Paese.

Da CludAlfa il link giusto: qui.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento