in

Citroën e-Jumpy: ora è ordinabile in Italia anche la versione XS con batteria da 50 kWh

Il furgone compatto assicura un’autonomia massima di 330 km con una singola ricarica

Citroën e-Jumpy International Van of the Year 2021

Citroën vuole proporre un’offerta mirata agli utilizzi di ognuno ed essere protagonista della transizione energetica, ampliando la sua offerta di veicoli a basse emissioni, che si arricchirà al 100% di elettriche o ibride plug-in in aggiunta a motori termici performanti ed efficienti con l’obiettivo di arrivare ad avere il 100% della gamma elettrificata entro il 2025.

In aggiunta alle corrispondenti versioni con propulsori endotermici, la casa automobilistica francese ha deciso di aprire gli ordini in Italia anche della versione XS con batteria da 50 kWh del Citroën e-Jumpy.

Citroën e-Jumpy
Citroën e-Jumpy, il veicolo dedicato sia ai privati che ai professionisti

Citroën e-Jumpy: la gamma del furgone parte in Italia da 32.155 euro (IVA esclusa)

La gamma del modello è composta da due versioni 100% elettriche: la monovolume e-Jumpy Atlante destinata al trasporto di persone e il furgone compatto e-Jumpy che consente di svolgere la propria attività in modo completamente nuovo, partecipando alla transizione energetica.

Entrambi i modelli dispongono di un motore elettrico che permette di guidare senza produrre emissioni di CO2. La batteria presente accanto al propulsore elettrico offre due livelli di autonomia, in base alla capacità: fino a 230 km e fino a 330 km. La batteria è garantita per 8 anni/160.000 km per il 70% della capacità di ricarica.

Citroën e-Jumpy

Citroën mette a disposizione tre soluzioni di ricarica per il suo Citroën e-Jumpy: ricarica domestica (attraverso un cavo T2 e una presa standard da 8A oppure ad alta potenza da 16A), ricarica rapida pubblica o privata con wallbox e ricarica rapida (con cavo T3 che permette di completare una ricarica entro 8 ore con wallbox da 7,4 kW) e ricarica super rapida tramite una stazione di ricarica pubblica fino a 100 kW (soli 30 minuti per caricare l’80% della batteria da 50 kWh e 45 minuti per quella da 75 kWh).

Sia la versione Atlante che quella business dell’e-Jumpy propongono di serie il caricatore di bordo OBC da 7,4 kW a cui si aggiunge (come optional) quello trifase da 11 kW. Grazie al motore elettrico, il veicolo offre un’esperienza di guida molto confortevole in quanto sono assenti vibrazioni e rumori, è possibile effettuare il precondizionamento dell’abitacolo, garantisce ridotti costi di utilizzo e offre la possibilità di accedere liberamente alle zone a traffico limitato.

Citroën e-Jumpy

Il modello propone tre modalità di guida fra cui quella Power

Il motore elettrico è di tipo sincrono a magneti permanenti e recupera energia durante le fasi di frenata o di decelerazione del veicolo. L’unità è in grado di sviluppare una potenza massima di 136 CV (100 kW) e 260 nm di coppia massima mentre la velocità di punta è di 130 km/h indipendentemente dalla modalità utilizzata. Quella Power consente di sfruttare appieno tutte le prestazioni offerte dal propulsore.

Come anticipato nelle scorse righe, il Citroën e-Jumpy Atlante è dedicato ai privati. Basato sulla piattaforma modulare EMP2, il modello è capace di offrire più spazio a bordo, capacità di bagagliaio e facilità di accesso. Disponibile in tre lunghezze (XS da 4,60 metri, M da 4,95 metri ed XL da 5,30 metri), è il compagno ideale di tutti i giorni per gli spostamenti nelle aree urbane ed extraurbane. Grazie alla sua altezza di 1,90 metri, il veicolo può accedere facilmente ai parcheggi.

Citroën e-Jumpy

A bordo troviamo delle porte laterali scorrevoli e numerosi vani portaoggetti. La sua versatilità e modularità interna permette all’e-Jumpy Atlante di essere disponibile in diverse configurazioni: da 9 posti (di serie) oppure da 3, 5, 6 e 8 posti.

Per quanto riguarda il Citroën e-Jumpy dedicato ai professionisti, si propone come una soluzione pratica alle sfide della mobilità nell’ambiente urbano dove le condizioni di accesso sono sempre più stringenti. Inoltre, questo modello propone un’autonomia adeguata alla maggior parte dei tragitti.

Citroën e-Jumpy

Il Moduwork opzionale trasforma l’abitacolo del veicolo in un ufficio mobile

L’e-Jumpy permette agli imprenditori di svolgere la propria attività in un modo nuovo. Questa variante è disponibile nelle versioni Comfort e Club e nelle lunghezze XS, M e XL con tre posti a bordo. Anche in questo caso abbiamo un’altezza di 1,90 metri e un carico utile fino a 12q. Quanto al carico rimorchiabile, il Citroën e-Jumpy può raggiungere 1 tonnellate su tutte le versioni. La sua volumetria spaziosa è compresa tra 4,6 m³ e 6,6 m³.

La casa automobilistica francese propone anche alcuni equipaggiamenti molto interessanti come ad esempio il Moduwork che trasforma l’abitacolo in un ufficio mobile oppure l’apertura senza mani delle porte laterali scorrevoli. Se ciò non bastasse, nell’abitacolo sono presenti vani portaoggetti per un volume di quasi 100 litri.

Infine, l’e-Jumpy offre 15 sistemi di assistenza alla guida e tre pacchetti connessi al comfort e alla massima sicurezza. Arrivando ai prezzi, il Citroën e-Jumpy Atlante parte in Italia da 45.050 euro per la versione XS con batteria da 50 kWh e arriva a 52.750 euro per quella XL con batteria da 75 kWh. Il modello destinato ai professionisti, invece, parte da 32.155 euro (IVA esclusa) per la versione Comfort XS con batteria da 50 kWh e arriva a 39.955 euro (IVA esclusa) per il modello Club XL con batteria da 75 kWh.

Citroën e-Jumpy

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento