in

Alfa Romeo: Sergio Marchionne parla della possibile partecipazione alla Formula Indy

Alfa Romeo potrebbe debuttare in futuro anche in Formula Indy

Alfa Romeo Formula Indy probabile debutto

Nel corso del Salone dell’auto di Detroit 2018, in un’intervista fatta da Bloomberg, Sergio Marchionne, attuale amministratore delegato di Fiat Chrysler Automobiles, ha parlato di diverse cose, fra cui il futuro del settore automobilistico. Tuttavia, il CEO ha rivelato una notizia che ha stupito tutti i fan del brand Alfa Romeo.

Sergio Marchionne, in risposta alla domanda fatta da un giornalista il quale chiedeva se il brand del Biscione potrebbe sbarcare in futuro in Formula Indy, non ha escluso tale possibilità. Dopo il rientro in Formula 1 grazie a Sauber, quindi, Alfa Romeo potrebbe debuttare ufficialmente nei prossimi anni nel famoso campionato automobilistico americano.

Alfa Romeo Formula Indy probabile debutto

Alfa Romeo: il brand potrebbe debuttare in futuro anche in Formula Indy

Il numero uno di FCA sostiene che la casa automobilistica milanese ha le corse nel suo DNA, dunque in futuro, Alfa Romeo potrebbe partecipare senza problemi alla Formula Indy poiché dispone delle giuste capacità per poter affrontare il campionato. Nel corso della stessa intervista, Marchionne ha parlato anche di Gian Paolo Dallara, ingegnere italiano che ha firmato le vetture che partecipano alla Formula Indy.

Egli lo considera uno dei migliori nel settore delle corse. Al CEO di Fiat Chrysler Automobiles è stato chiesto anche il possibile debutto nei prossimi anni di Maserati in Formula E. In quest’ultimo caso, Marchionne ha poche speranze in quanto non è molto convinto della competizione, almeno per il momento.

Written by Alessio Salome

Dopo il diploma in Ragioniere-Programmatore, inizia a muovere i primi passi nel mondo del blogging da Lucera, un piccolo paese in provincia di Foggia. Attualmente collabora con diversi siti Web e gestisce un blog personale. Nel tempo libero, invece, studia e approfondisce argomenti di suo interesse come tecnologia e motori e ascolta della buona musica.