in

Alfa Romeo torna in Formula 1 | Ufficiale

Annunciata ufficialmente la partnership con Sauber F1 Team

Poco fa, Alfa Romeo ha annunciato il suo ritorno ufficiale nel mondo della Formula 1 dopo oltre 30 anni di assenza. Il gruppo FCA ha, infatti, annunciato una partnership pluriennale che prevede una collaborazione “a livello strategico, commerciale e tecnologico” con Sauber F1 Team che partirà con l’avvio della stagione 2018 di Formula 1. Il nome ufficiale della squadra sarà “Alfa Romeo Sauber F1 Team”. 

Le nuove monoposto del team potranno contare sulle power unit Ferrari 2018, come già ampiamente previsto dai rumors dei giorni scorsi, e presenteranno una livrea caratterizzata dagli “inconfondibili colori” Alfa Romeo (probabilmente il tema principale sarà un “Rosso Alfa”) e dal marchio della casa italiana che ricoprirà il ruolo di Title Sponsor. Come sottolineato in precedenza, l’accordo prevede una cooperazione su più livelli tra le due aziende con la condivisione di ingegneri e personale tecnico specializzato di Alfa Romeo. 

Ecco quanto dichiarato da Sergio Marchionne, nel comunicato stampa ufficiale rilasciato in queste ore, in merito alla nuova partnership tra Alfa Romeo e Sauber: “L’accordo con Sauber ­F1 Team è un passo significativo nella ricostruzione del brand Alfa Romeo che, tornando in Formula 1 dopo un’assenza dalle corse di oltre 30 anni, restituisce al campionato uno dei marchi che hanno fatto la storia di questo sport, andando ad aggiungersi ad altre importanti aziende automobilistiche che partecipano alla Formula 1.

Secondo Marchionne: “Il brand stesso, inoltre, potrà beneficiare dello scambio tecnico e strategico con un partner di esperienza indiscussa come Sauber F1 Team e gli ingegneri e i tecnici dell’Alfa Romeo, che hanno già dato prova delle loro capacità con la progettazione dei nuovi modelli Giulia e Stelvio, potranno ulteriormente ampliare la loro esperienza portando al Sauber F1 Team competenze tecniche di assoluta avanguardia. Contemporaneamente, tutti gli appassionati di Alfa Romeo potranno di nuovo tifare per un costruttore di automobili che è determinato a scrivere un nuovo capitolo della sua unica e leggendaria storia sportiva”.  

Ricordiamo che Alfa Romeo ha preso parte al campionato di Formula 1 dal 1950 al 1988, sia nel ruolo di costruttore che come fornitore di motori. Nel 1950 e nel 1951, Alfa Romeo vinse i primi campionati mondiali piloti con Nino Farina e Juan Manuel Fangio. Dopo trent’anni di assenza, anche se con un ruolo diverso rispetto al passato, il marchio Alfa Romeo ritorna nel circus della Formula 1 con l’obiettivo di scrivere nuove pagine di storia. 

Ricordiamo che il team Sauber-Ferrari nel corso del campionato di Formula 1 2017 ha raccolto appena 5 punti ottenendo un ottavo ed un decimo posto con Pascal Wehrlein. Il team ha utilizzato le power unit 2016 di Ferrari. Nel 2018, invece, il nuovo team Alfa Romeo Sauber F1 Team utilizzerà le power unit 2018 della casa di Maranello. A guidare le due monoposto del team dovrebbero essere Charles Leclerc, campione in Formula 2 quest’anno, e Antonio Giovinazzi, che ha guidato per due gare le Sauber nel 2017. 

Ulteriori dettagli sul nuovo team Alfa Romeo Sauber arriveranno, senza dubbio, nel corso dei prossimi giorni. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti. 

Written by Davide Raia

Appassionato di tecnologia e motori da sempre, editor e blogger, scrivo sul web da più di dieci anni. Ho collaborato con diverse testate online, occupandomi di temi differenti ma senza mai abbandonare il mondo dei motori ed, in particolare, il settore auto che ormai seguo quotidianamente con l’obiettivo di scoprire news e curiosità su tutti i nuovi modelli in arrivo. Nel tempo libero leggo, monto e smonto PC e cambio smartphone con troppa frequenza. Prossimo obiettivo: acquistare un’auto elettrica.