in

Dodge Durango riceverà presto una versione mild-hybrid

È molto probabile l’uso della tecnologia eTorque abbinata ai motori Pentastar e/o Hemi

Dodge Durango SRT Hellcat 2021 produzione giugno

In un articolo pubblicato qualche giorno fa abbiamo riportato che la produzione del nuovissimo Dodge Durango SRT Hellcat avverrà soltanto fino a giugno presso lo stabilimento di Jefferson.

Secondo quanto dichiarato da alcune fonti vicine a Mopar Insiders, la casa automobilistica statunitense smetterà di produrre il SUV Hellcat nel sesto mese dell’anno per circostanze legate alla produzione e all’alimentazione sull’architettura. Purtroppo, queste sono le uniche informazioni rivelate fino ad ora.

Dodge Durango SRT Hellcat 2021 produzione giugno
Dodge Durango SRT Hellcat profilo laterale

Dodge Durango: la versione mild-hybrid potrebbe adottare la tecnologia eTorque

Fiat Chrysler Automobiles (FCA) e United Auto Workers (UAW) hanno firmato un accordo nel 2019 che riporta degli enormi investimenti per la divisione assemblaggio del gruppo. L’impianto di Jefferson riceverà una totale di 3 miliardi di dollari di investimenti nel prossimo futuro e parte di questo denaro sarà utilizzato per costruire la versione mild-hybrid del Dodge Durango.

Al momento, il motore più ovvio per questa variante è il Pentastar V6 da 3.6 litri abbinato al sistema eTorque. Tuttavia, FCA propone anche l’Hemi V8 affiancato da questa tecnologia su alcuni modelli di Ram. Nel sei cilindri, il sistema eTorque fornisce fino a 53 nm di coppia mentre nell’otto cilindri fino a 66 nm.

Dodge Durango SRT Hellcat 2021 produzione giugno

Potrebbe essere anche possibile che il nuovo Dodge Durango MHEV venga offerto in due versioni mild-hybrid, sia con motore Pentastar che con l’Hemi. Per quanto riguarda la versione Hellcat, Dodge non ha menzionato nulla al momento riguardo a una versione ibrida.

Tuttavia, il gruppo automobilistico italo-americano ha firmato un accordo con ZF per una trasmissione ibrida a 8 rapporti che integra un motore elettrico. Secondo alcune informazioni fornite da Tim Kuniskis, le nuove generazioni di Charger e Challenger riceveranno questo cambio fra pochi anni.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento