in

Opel lascia Bochum

Circa sette anni dopo la chiusura dello stabilimento, Opel ha finalmente salutato Bochum

Opel Bochum
Opel Bochum

Circa sette anni dopo la chiusura dello stabilimento, Opel ha finalmente salutato Bochum. All’inizio dell’anno, la casa automobilistica ha lasciato la società Bochum Perspektive 2022, che si occupa di nuovi insediamenti nelle aree della vecchia fabbrica.

Circa sette anni dopo la chiusura dello stabilimento, Opel ha finalmente salutato Bochum

La città ora vuole continuare la società di sviluppo. “Il progetto Bochum Perspektive 2022 è stato ed è una storia di successo condivisa per Bochum e la regione”, ha affermato Thomas Eiskirch, sindaco di Bochum e presidente del consiglio di sorveglianza della controllata Bochum Perspektive 2022 GmbH della città. “Ora avvieremo tutte le misure necessarie per garantire il percorso di successo dell’azienda per il futuro anche senza Opel”.

“Dal punto di vista di Bochum, abbiamo mantenuto tutte le promesse fatte nel 2014. Ora stiamo completando il nostro impegno di successo “, afferma Ralph Wangemann, responsabile delle risorse umane di Opel.

Opel non produce auto a Bochum dal 2014. Da allora, 15 società hanno investito nella ex sede della società, compreso il fornitore di servizi logistici DHL. Un totale di 6.000 posti di lavoro sono associati agli investimenti effettuati finora nel sito MARK 51 ° 7 di 70 ettari. Si tratta di quasi il doppio dei posti di lavoro rispetto all’ultimo nello stabilimento Opel di Bochum. Il Bochum Perspektive 2022-GmbH è uno dei progetti di sviluppo industriale di maggior successo in Germania, secondo la città di Bochum.

Ti potrebbe interessare: Opel Corsa-e: un ingegnere ha creato un sistema di pannelli solari per ricaricarla

Opel rinnova immagine
Opel: Circa sette anni dopo la chiusura dello stabilimento, la casa tedesca ha finalmente salutato Bochum

Ti potrebbe interessare: Opel lancerà le versioni elettrificate di Combo, Combo Life, Movano e Astra nel 2021

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento