in

I guidatori Tesla sbagliavano pedale: nessun difetto

Usa, la Nhtsa non ha rilevato difetti agli acceleratori

tesla

I guidatori Tesla sbagliavano pedale: nessun difetto. Usa, la Nhtsa (National Highway Traffic Safety Administration) non ha rilevato difetti agli acceleratori. Casa californiana innocente, quindi. Sono magari alcuni proprietari delle elettriche a dover ripassare le regole per guidare una macchina a batteria. . L’istanza era stata depositata dall’investitore Brian Sparks, riguardava nel 662.000 esemplari di Model S, X, 3 e Y venduti tra il 2012 e il 2020. Che invece funzionano benissimo.

I guidatori Tesla sbagliavano pedale: scatole nere esaminate

I funzionari dell’autorità statunitense hanno fatto una cosa molto semplice: è bastato analizzare i dati relativi agli incidenti registrati nelle scatole nere delle auto. Più i dati raccolti dal Costruttore americano. Verdetto: nessun difetto di tipo meccanico o elettronico. Nessun elemento per l’avvio di una procedura d’inchiesta ufficiale.

I sinistri, dice l’ente, sono stati causati da uno scorretto utilizzo del pedale. Altro che guasti nel pedale dell’acceleratore, nei sistemi di controllo del motore o nei sistemi frenanti che abbiano contribuito agli incidenti. Non cè nessun aspetto della progettazione che contribuisca ad aumentare la probabilità di un utilizzo errato del pedale. La tesi su una potenziale causa elettronica per le accelerazioni improvvise e involontarie nei veicoli in questione si basa su ipotesi non accurate sulla progettazione del sistema e sulla registrazione dei dati.

D’altronde, Tesla l’aveva detto: la Casa indaga su ogni singolo incidente in cui il conducente sostiene che il suo veicolo ha accelerato contrariamente al suo input. In ogni caso in cui c’erano i dati del veicolo, è confermato che l’auto funzionava secondo le specifiche di progettazione. In altre parole, l’auto accelera se, e solo se, il conducente imprime un colpo all’acceleratore e rallenta o si ferma quando il conducente preme sul pedale del freno.

Automobilisti imbranati che preoccupano: mine vaganti

Aggiungiamo allora che sono gli automobilisti imbranati a preoccupare: mine vaganti per gli altri, per i pedoni, per i ciclisti, per i monopattinisti. Dare la colpa al veicolo è tipico di chi non sa guidare. Insomma, è perfetto il vecchio adagio: ma chi ti ha dato la patente?

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento