in

Un sindacato britannico chiede nuovi investimenti a PSA

Il più grande sindacato britannico Unite ha chiesto martedì a PSA di costruire veicoli elettrificati nella sua fabbrica di automobili in Inghilterra

PSA
PSA

Il più grande sindacato britannico Unite ha chiesto martedì alla casa automobilistica francese PSA di costruire veicoli elettrificati nella sua fabbrica di automobili Vauxhall / Opel in Inghilterra dopo che i termini commerciali post-Brexit sono stati finalizzati.

La società madre Peugeot PSA ha acquistato Opel, che opera come Vauxhall in Gran Bretagna, nel 2017, e ha affermato nel 2019 che i futuri investimenti nello stabilimento di Ellesmere Port nell’Inghilterra settentrionale dipenderanno dai termini finali dell’uscita della Gran Bretagna dall’UE.

Il più grande sindacato britannico Unite ha chiesto martedì a PSA di costruire veicoli elettrificati nella sua fabbrica di automobili in Inghilterra

La vigilia di Natale, Londra e Bruxelles hanno siglato un accordo per garantire il commercio senza dazi per l’industria, dipendente dai livelli di contenuto locale.

“Chiediamo a PSA di esaminare un piano a lungo termine per costruire veicoli elettrificati sia a Luton che a Ellesmere Port con in mente i futuri cambiamenti normativi e legislativi”, ha affermato Des Quinn, funzionario nazionale di Unite per le industrie automobilistiche.

“A Ellesmere Port, è ora anche il momento per i nostri membri di essere ricompensati per il loro impegno costante e per aver soddisfatto tutti i requisiti di costo per ricevere un nuovo prodotto – attualmente, è l’unico stabilimento in Europa a non esserlo”.

Gli azionisti lunedì hanno approvato la creazione della quarta casa automobilistica più grande del mondo come parte di una fusione da 52 miliardi di dollari tra Fiat Chrysler e PSA.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo Tonale e Brennero, Ferrari Purosangue, fusione FCA-PSA: le migliori news della settimana

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento