in

Autostrada Asti-Cuneo si sblocca 

Via ai decreti che “liberano” le convenzioni per le società Asti-Cuneo e Satap (tronco Torino Milano)

asti-cuneo

Autostrada Asti-Cuneo si sblocca. Via ai decreti che “liberano” le convenzioni per le società Asti-Cuneo e Satap (tronco Torino Milano). Si tratta di contratti. Da una parte lo Stato proprietario della rete autostradale. Dall’altra le concessionarie private che incassano pedaggi e fanno manutenzione. In base alla convenzione stessa.

Autostrada Asti-Cuneo si sblocca: collegamento completo

Il perfezionamento delle convenzioni consentirà il completamento del collegamento autostradale A33 Asti-Cuneo. Se ne parlava da anni. La ministra dei Trasporti De Micheli ha dato l’ok, quandi ci sono la sostenibilità del progetto, l’adeguatezza trasportistica e la compatibilità con le norme nazionali e comunitarie.

Per consentire un’ottimizzazione dei tempi ed escludere la scadenza dei provvedimenti approvativi il ministero ha già consentito a luglio 2020, alla società l’esecuzione dei lavori di approntamento del cantiere. Così, il territorio avrà un’importante infrastruttura per lo sviluppo dell’industria e del turismo.

Due lotti per la tratta Asti-Cuneo

La tratta da realizzare è divisa in due lotti per un’estensione di 9,8 km. La prima riguarda i Comuni di Alba, Roddi e Verduno: i lavori sono realizzabili in 2 anni. Contestualmente si procederà all’approvazione del lotto 2, con lavori conclusi entro il 2024.

Adesso, intanto, c’è il balletto dei meriti politici: tutti gli esponenti intendono dire che è merito loro se l’autostrada si è sbloccata. Col Governo Conte M5S-Pd, la Lega rivendica i meriti. Un risultato ottenuto grazie all’impegno dei parlamentari della Lega, dicono i consiglieri cuneesi della Lega Salvini Piemonte Paolo Demarchi e Matteo Gagliasso, in difesa del nostro territorio e per il suo rilancio infrastrutturale. E ora? Tanto resta da fare: la nomina del commissario per il tunnel del Tenda e la variante di Demonte rimangono le priorità, sostengono i leghisti.

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento