in

Accordo post Brexit: il gruppo PSA respira ma resta cauto

Il gruppo PSA commenta con sollievo l’accordo post Brexit che lo riguarda da vicino ma il gruppo rimane cauto

Dopo quattro anni e mezzo di tragicomici negoziati, la Brexit “Hard” non ha avuto luogo. Le aziende che operano su entrambe le sponde della Manica, hanno tirato un sospiro di sollievo giovedì 24 dicembre, quando è avvenuto l’annuncio di un accordo di libero scambio (1.246 pagine!) Tra il Regno Unito e l’Unione Europea. Ora è fatto, ma non tutto è risolto, tutt’altro. Molti aspetti della futura relazione tra le due entità devono ancora essere definiti. Questo processo potrebbe richiedere anni.

“Accogliamo con favore la conclusione dell’accordo che, dopo un lungo periodo, ci dà qualche certezza sui futuri rapporti commerciali, ma molti punti importanti rimangono poco chiari”, commenta il gruppo automobilistico PSA senza dettagliare questi aspetti nebulosi a cui si riferisce. “Ora dobbiamo valutare tutti gli impatti sulle nostre operazioni nel Regno Unito. Sulla base di questo risultato, prenderemo le misure appropriate. Saranno annunciati a tempo debito. ”

L’accordo firmato alla vigilia di Natale non fornisce né tariffe o quote, ma i controlli doganali faranno il loro ritorno al confine a partire dal 1 °  gennaio e le aziende si esibiranno in una serie di procedure amministrative affinchè le loro merci possano muoversi, il che potrebbe rallentare la catena di approvvigionamento delle fabbriche terminali che operano just in time.

In Inghilterra, PSA impiega poco meno di 2.000 persone suddivise tra due siti industriali, a Ellesmere Port e Luton. La prima produce Vauxhall (Opel) Astra, la seconda Vauxhall Vivaro, Peugeot Expert e Citroën Jumpy. Le versioni elettriche di questi tre veicoli commerciali sono state incoronate lo scorso 17 dicembre con il premio International Van of the Year 2021.

Ti potrebbe interessare: PSA: Spoticar chiude il 2020 con il 30% di vendite in meno rispetto alle previsioni

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento