in ,

Alfa Romeo 75 Turbo Evoluzione IMSA: vediamola in azione sul circuito di Imola

L’esemplare è stato catturato in occasione dell’Historic Minardi Day 2019

Alfa Romeo 75 Turbo Evoluzione IMSA Imola

Quella presente nel video in fondo all’articolo, pubblicato su YouTube da Italiansupercarvideo, è una delle Alfa 75 più estreme e potenti costruite nel corso degli anni. Si tratta più nello specifico di un’Alfa Romeo 75 Turbo Evoluzione IMSA del 1988 ex Ufficiale Giro d’Italia.

In quell’anno, il reparto Alfa Corse, diretto da Giorgio Pianta e partendo dalla 75 Gruppo A, realizzò la 75 Turbo Evoluzione con specifiche conformi al regolamento del campionato IMSA. Successivamente, il veicolo fu sviluppato ed affinato dal pilota e collaudatore Giorgio Francia, portando con sé un corpo più largo e leggero (solo 960 kg di peso totale).

Alfa Romeo 75 Turbo Evoluzione IMSA Imola
Alfa Romeo 75 Turbo Evoluzione IMSA on-board

Alfa Romeo 75 Turbo Evoluzione IMSA: un bellissimo esemplare sfreccia sul tracciato di Imola

Sotto il cofano della vettura fu installato un motore turbo a quattro cilindri da 1.8 litri capace di sviluppare una potenza di 335 CV. Tuttavia, nel 1989, il propulsore arrivò ad erogare circa 400 CV di potenza e con una velocità massima superiore ai 270 km/h.

In occasione della nona edizione del Giro automobilistico d’Italia (una competizione che prevede prove in pista e su strade percorse dai rally), furono iscritti tre esemplari dell’Alfa Romeo 75 Turbo Evoluzione IMSA. In quel caso, la vittoria fu conquistata dall’equipaggio Alfa Romeo composto dai piloti Riccardo Patrese, Miki Biasion e Tiziano Siviero.

Nel 1989, vinse nuovamente una 75 Turbo Evoluzione IMSA ma questa volta appartenente alla squadra composta da Giorgio Francia, Dario Cerrato e Giuseppe Cerri. La 75 Turbo Evoluzione IMSA presente nel video dopo la galleria fotografica è stata immortalata in occasione dell’Historic Minardi Day 2019 tenutosi sul circuito di Imola.

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento