in

Col post Brexit l’auto risparmia 210 miliardi di guai

Se invece non ci fosse stato accordo fra Gran Bretagna e Unione europea, sarebbero stati dolori

Brexit

Col post Brexit l’auto risparmia 210 miliardi di guai. Se invece non ci fosse stato accordo fra Gran Bretagna e Unione europea, sarebbero stati dolori. Sebbene in extremis, c’è la stretta di mano sui futuri rapporti commerciali. Addio allo stallo delle ultime settimane per l’uscita del Regno Unito dall’Ue. Un compromesso per evitare l’introduzione, a partire dall’1 gennaio 2021, delle tariffe commerciali stabilite dal Wto, l’Organizzazione internazionale per il commercio.

Col post Brexit l’auto risparmia 210 miliardi di guai: no hard Brexit

Pertanto, niente hard Brexit. Con questa, invece, le associazioni del settore auto avevano quantificato in 210 miliardi di euro la batosta.

Così composta:

  • 110 miliardi di euro le perdite commerciali nei prossimi 5 anni;
  • più 100 miliardi di euro di volumi produttivi persi a causa della pandemia del coronavirus.

Evitata la catastrofe economica. E anche che i rapporti fra Ue e GB divenissero pessimi: ripicche, accuse, polemiche.

Occhio: l’introduzione del regime doganale stabilito dall’Organizzazione mondiale del commercio avrebbe stroncato la produzione di 3 milioni di fra auto e commerciali in 5 anni. Nel commercio tra Ue e Regno Unito. Unico neo, gli scambi di beni saranno influenzati da barriere al commercio: le nuove procedure doganali che saranno introdotte l’1 gennaio 2021.

L’Associazione europea dei costruttori di automobili (Acea) è molto soddisfatta: un grande sollievo per le Case. Sentiamo il direttore generale Eric-Mark Huitema: non esiste altra industria più integrata di quella automobilistica europea, con complesse catene di fornitura estese per tutta la regione. Fra Ue e UK, ogni anno gli scambi commerciali interessano 3 milioni di veicoli, per 54 miliardi di euro. Più componenti per 14 miliardi di euro.

Ciao ciao UK dall’Ue: chi vince, Johnson?

Davvero difficile l’esito del patto. Chi ha vinto? Entrambi? Solo il premier Boris Johnson? Solo l’Ue? Oppure hanno perso tutti? Sarà il tempo a dirlo. Però adesso chi tifa affinché la propria nazione imiti la Gran Bretagna, come gli Italexit, hanno un asso in più da giocare: si può abbandonare l’Ue trovando un accordo, senza traumi, almeno nell’immediato.

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento