in

Rivelazioni di Musk su Tesla e Apple

Nel 2018, durante le difficoltà del programma della Model S, l’ad della Casa californiana gettò l’amo, ma Cook non diede riscontro

musk apple

Rivelazioni di Musk su Tesla e Apple. Nel periodo buio della Model 3, Elon contattò la Mela morsicata per intavolare trattative, con il possibile obiettivo di vendere la Casa californiana. Nel 2018, durante le difficoltà del programma della Model S, l’ad della Casa californiana gettò l’amo, ma Cook non diede riscontro.

Rivelazioni di Musk su Tesla e Apple: nasce tutto dalla iCar del 2024

Proprio il pirotecnico imprenditore sudafricano lo ha rivelato. Perché? Commentava le indiscrezioni sulla possibilità che la società fondata da Steve Jobs avvii la produzione della sua iCar nel 2024. Girano tantissime voci incontrollate e non confermate, ma a dire il vero neppure smentite, sull’elettrica Apple del futuro. Auto elettrica e magari a guida autonoma con nomi diversi: non solo Apple iCar, ma anche Titan o Apple Car. Un po’ in antitesi alla Google Car.

Secondo la Reuters, Apple starebbe puntando su una speciale struttura della batteria: analoga a quella introdotta da Tesla per le Model 3 SR+ che sono prodotte in Cina. A celle con chimica Litio-Ferro-Fosfato (LFP).

Dopodiché, occorre anche capire in quanto tempo Apple, nel settore auto, potrebbe raggiungere gli standard qualitativi delle Case auto, alle prese con l’elettrico ormai da anni.

Visto il successo di computer e smartphone Apple a livello planetario, si guarda con la massima attenzione a una possibile entrata del colosso Usa nell’automotive. Che, nonostante la crisi, attira sempre capitali e interessi.

Tesla e Apple, rapporto particolare

Non è mai stato amore profondo, comunque, fra Tesla e Apple. Che fanno a gara a prendersi i migliori talenti emersi nel mercato della tecnologia. Musk nel 2015 si lamentò del passaggio a Cupertino di suoi specialisti di Palo Alto. Chissà, magari con Jobs le cose sarebbero andate diversamente, e adesso ci sarebbe una partnership fra i due giganti.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento