in

La prima Tesla Model S con motore V8 arriverà presto

Lo youtuber dovrà affrontare diverse difficoltà per portare a termine il progetto

Tesla Model S motore V8

Fino ad ora abbiamo visto diverse auto con motore a combustione interna essere trasformate in veicoli elettrici. Questa volta, però, vi parliamo di uno youtuber che sta facendo esattamente l’opposto: installare un propulsore endotermico all’interno di un EV. Nel corso degli anni, Rich Rebuilds ha riparato e modificato diversi modelli Tesla e pochi mesi fa ha creato il suo Cyberquad completamente elettrico.

Per il suo ultimo progetto, però, sta realizzando una Tesla Model S equipaggiata da un motore V8 a combustione interna. Creare una Tesla con propulsore ICE non è sicuramente un’impresa semplice e richiede molto di più che installare un otto cilindri sotto il cofano della berlina a zero emissioni.

Tesla Model S motore V8
Tesla Model S, ecco il motore V8 da 6.2 litri preso da una Chevrolet Camaro del 2010

Tesla Model S: Rich Rebuilds sta progettando un esemplare con motore V8 endotermico

Infatti, Rich Rebuilds rivela nel primo episodio della serie (che trovate in fondo all’articolo) di aver acquistato tre Tesla Model S distrutte e queste verranno utilizzate per realizzare il progetto finale. Lo youtuber ha scelto di usare un motore V8 da 6.2 litri con potenza di 432 CV preso da una Chevrolet Camaro del 2010, compreso il suo cambio manuale a 6 velocità e il serbatoio del carburante.

La parte più difficile nel montaggio del motore e di una trasmissione tradizionali in una vettura come la Model S è il fatto che quest’auto non è stata mai progettata per adattarsi a tali componenti. Ad esempio, il telaio della berlina 100% elettrica non dispone di un tunnel dove inserire la trasmissione, quindi dovrà essere costruito da zero.

Infine, il pacco batterie, presente nel pavimento della Tesla Model S, funge anche da parte strutturale. Perciò, Rich Rebuilds dovrà capire come rinforzare il telaio del progetto finale per compensare la perdita di rigidità.

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento