in

Maserati punterà maggiormente sulla Cina con il lancio di nuovi modelli

La casa automobilistica modenese ha fiducia nel mercato cinese visti i risultati ottenuti

Maserati MC20 Australia

Nonostante il coronavirus, il mercato automobilistico cinese è riuscito a reagire ottimamente. Fra i tanti produttori di auto, anche Maserati ha riscontrato un aumento delle vendite nel grande paese asiatico e per il 2021 punta a consolidare ulteriormente la sua presenza con il lancio di nuovi modelli. La conferma arriva direttamente dal managing director di Maserati China Mirko Bordiga.

In particolare, il dirigente ha dichiarato: “Le nostre vendite, soprattutto nel primo trimestre, hanno risentito dell’epidemia di COVID-19. Ma le prestazioni sono gradualmente tornate alla normalità nel corso dell’anno, tanto che le nostre vendite in Cina rappresentano circa il 25% del nostro mercato globale. Abbiamo fiducia nel mercato cinese. Con la stabilizzazione della pandemia in Cina, l’economia ha ripreso a crescere e stiamo vedendo la fiducia dei consumatori nel mercato e il potere d’acquisto tornare e aumentare“.

Maserati MC20 Klaus Busse video
La Maserati MC20 potrebbe essere una delle prossime auto ad essere lanciate in Cina

Maserati: il Tridente vuole aumentare la sua presenza in Cina con il lancio di nuove auto

Bordiga ha affermato inoltre che l’industria automobilistica è entrata in una nuova fase di sviluppo in cui la qualità dei prodotti conta di più della quantità. In parole povere, il Tridente ha intenzione di lanciare in Cina pochi veicoli ma di ottima qualità per soddisfare le esigenze della clientela cinese. In aggiunta, Maserati vuole confermare i risultati raggiunti fino ad ora nel mercato cinese.

Grazie alla ripresa della Cina, il marchio di FCA è riuscito a ritornare ai livelli di maggio 2019. Al momento non conosciamo ancora i nomi delle auto che la casa automobilistica modenese prevede di lanciare nel mercato cinese ma sicuramente la nuova super sportiva MC20 sarà fra queste.

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI