in

Ferrari potrebbe accogliere Pietro Innocenti come nuovo ad

Il 53enne ha già lavorato in Ferrari prima di approdare in Porsche nel 2012

Pietro Innocenti Ferrari

Sono passati ormai circa otto giorni da quando Louis Camilleri ha lasciato i ruoli di amministratore delegato e membro del consiglio di amministrazione di Ferrari per motivi personali.

Dopo poche ore John Elkann, presidente esecutivo del cavallino rampante, ha annunciato di aver assunto la carica di amministratore delegato ad interim mentre per quanto riguarda il consiglio di amministrazione c’è da scegliere ancora il successore di Camilleri.

Ferrari: spunta il nome di Pietro Innocenti come nuovo amministratore delegato

Nel corso degli ultimi giorni si è parlato di diversi nomi che potrebbero prendere il posto dell’ex ad di Ferrari come ad esempio Luca Cordero di Montezemolo oppure Jean Todt. Quello di CEO di Maranello è una posizione sicuramente importante e delicata in un’azienda che, nonostante le varie difficoltà legate alla pandemia, è riuscita a restare al top.

L’ultimo probabile nome, riportato dalla Gazzetta dello Sport, è Pietro Innocenti. Attualmente, il 53enne ricopre il ruolo di direttore di Porsche Italia ma in passato ha fatto già parte del team della casa automobilistica modenese. Infatti, Innocenti è stato responsabile dei mercati Medio Oriente e Africa di Ferrari prima di arrivare in Porsche. In tale occasione, il 53enne si è occupato di risorse umane e marketing.

Per Innocenti si tratterebbe di un ritorno mentre la casa automobilistica italiana potrebbe sfruttare la lunga esperienza maturata in Porsche (dal 2012) per essere ancora più competitiva sul mercato. In ogni caso, i dirigenti di Ferrari sembra non abbiano nessuna fretta nell’eleggere il successore di Louis Camilleri, secondo addetti ai lavori.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento