in

Citroën e-Jumpy premiato International Van of the Year 2021

È la sesta volta, nella storia di questo premio, che la casa automobilistica francese riceve il riconoscimento

Citroën e-Jumpy International Van of the Year 2021

Il Citroën e-Jumpy completamente elettrico ha conquistato il premio International Van of the Year 2021. La giuria, composta da 24 giornalisti ed editor di riviste specializzate nel settore dei veicoli commerciali leggeri, hanno apprezzato diverse caratteristiche del furgone a zero emissioni.

In particolare, i giudici sono rimasti soddisfatti di comfort di bordo, capacità dinamiche, capacità di carico, modernità del suo design e benefici della migliore tecnologia elettrica. Questo riconoscimento, votato dai membri della giuria di I-VOTY presieduta da Jarlath Sweeney, sottolinea la validità di questo prodotto perfettamente in linea con la transizione energetica e adatta all’utilizzo professionale. È la sesta volta, nella storia di questo premio, che la casa automobilistica francese riceve il riconoscimento International Van of the Year.

Citroën e-Jumpy
Citroën e-Jumpy, il furgone 100% elettrico è stato molto apprezzato dai giudici di I-VOTY

Citroën e-Jumpy: il furgone elettrico ha ricevuto un importante premio

In merito a ciò Vincent Cobée, CEO di Citroën, ha detto: “Tutti i team Citroën sono incredibilmente onorati del premio ‘International Van of The Year 2021’ ottenuto da ë-Jumpy. La versione elettrica di Jumpy fornisce ai professionisti soluzioni pratiche alle nuove sfide della mobilità urbana e extraurbana grazie ai livelli di autonomia che permettono di viaggiare in un comfort senza precedenti mantenendo tutti i vantaggi della versione termica. Nuovo ë-Jumpy è coerente con la strategia di Citroën che propone soluzioni su misura per rispondere alle esigenze dei clienti professionisti. La nostra ambizione consiste nell’essere innovativi nei nostri prodotti e nei nostri servizi, per offrire facilità d’uso e benessere nel quotidiano. Questo premio assegnato da una giuria di esperti, ci aiuterà a raggiungere gli obiettivi commerciali che abbiamo per questo modello“.

Il nuovo Citroën e-Jumpy offre tutti i vantaggi della versione termica in termini di stile, dimensioni, volume di carico e portata ma aggiunge il comfort dato da un veicolo elettrico. I professionisti possono scegliere l’autonomia di guida che meglio si adatta all’utilizzo quotidiano.

Citroën e-Jumpy

In particolare, Citroën propone due livelli di autonomia per coprire la maggior parte delle esigenze professionali in questo segmento: 230 km nel ciclo WLTP con batteria da 50 kWh e 330 km con batteria da 75 kWh. Grazie alla sua natura full electric, il furgone compatto permette di accedere liberamente ai centri urbani, consentendo anche di viaggiare nelle aree extraurbane grazie a un’autonomia adeguata alla maggior parte dei tragitti. Il comfort di guida è garantito da una marcia fluida e dall’assenza di rumori e vibrazioni.

Il motore da 136 CV (100 kW) consente di raggiungere una velocità massima di 130 km/h, con una coppia disponibile fin da subito e senza cambiare marcia per la massima scorrevolezza. L’e-Jumpy può essere ricaricato in maniera molto semplice utilizzando una presa domestica e un cavo di Tipo 2, presso una stazione di ricarica pubblica o privata con cavo di Tipo 3 da 32A e wallbox o presso una stazione di ricarica pubblica super rapida.

In quest’ultimo caso, è possibile caricare la batteria del furgone in soli 30 minuti fino all’80%. Tramite il display touch da 7 pollici è possibile avere a portata d’occhio una serie di informazioni specifiche sul funzionamento elettrico del veicolo come le statistiche sui consumi, la ricarica differita e il precondizionamento termico dell’abitacolo. Il nuovo Citroën e-Jumpy è disponibile in tre lunghezze con altezza di 1,90 metri, un carico utile pari a 1275 kg e una volumetria di 6,6 m³.

Citroën e-Jumpy

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento