in

Peugeot supporta la rete di concessionari in Germania

Peugeot ha messo insieme un pacchetto completo di misure per aiutare i suoi concessionari in Germania

Peugeot
Peugeot

La Germania è di nuovo in una situazione di lockdown a causa dell’aggravarsi della crisi sanitaria legata al coronavirus. Quasi tutti i negozi sono chiusi. Per alleviare la crisi dei concessionari Peugeot, il marchio del leone ha messo insieme un pacchetto completo di misure.

Peugeot Germania vuole anche alleggerire i suoi concessionari di automobili durante il secondo blocco causato dal coronavirus. Per mantenere la capacità della rete di agire e rimanere competitiva, le società partner vengono ora supportate con misure globali, ha annunciato l’ importatore di Rüsselsheim.

Secondo Peugeot, il pacchetto include anche misure di sostegno da parte della PSA Bank, intese a garantire la liquidità dei partner commerciali. Dovrebbero essere inoltre previsti uno sgravio immediato per i periodi di detenzione di auto dimostrative e a noleggio , esenzioni dagli interessi estese e una semplificazione delle condizioni di partecipazione ai programmi di vendita. Il marchio gemello Opel ha lanciato un programma di aiuti simile (abbiamo riferito).

Mercoledì (16 dicembre 2020) è entrato in vigore un nuovo blocco in Germania a causa dell’attuale pandemia della corona . È valido fino al 10 gennaio 2021. Oltre alle scuole e agli asili, deve generalmente chiudere anche il commercio al dettaglio. Solo i negozi per le necessità quotidiane possono rimanere aperti. Tuttavia, questi non sono sempre definiti in modo uniforme. In Turingia, ad esempio, anche il commercio di autoveicoli è considerato di rilevanza sistemica.

Oltre alle misure menzionate, Peugeot vuole aiutare i suoi partner a rimanere accessibili digitalmente. L’importatore ha fatto riferimento al webstore digitale lanciato a maggio (https://webstore.peugeot.de), che attualmente mette a disposizione degli interessati circa 11.000 nuove auto immediatamente disponibili presso le concessionarie Peugeot. Le aziende sono comunque raggiungibili via e-mail e telefono e prosegue la consegna dei veicoli già ordinati. Anche le officine del marchio del leone sono rimaste aperte durante il blocco.

Ti potrebbe interessare: DS 7 Crossback E-Tense 4×4 Louvre: aperti gli ordini in Germania

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento