in

Multe e parcheggi boom: 5,38 miliardi di euro nel 2019

Coi Comuni italiani che fanno affari d’oro: sono dati ufficiali

autovelox

Multe e parcheggi boom: 5,38 miliardi di euro nel 2019, con una crescita dell’1,5% rispetto al 2018. Per la sicurezza stradale e contro il traffico, lo sappiamo. Gli autovelox e le strisce blu e le telecamere servono a quello. Comunque, fanno anche fare affari d’oro. Tre miliardi di multe incassate dai Comuni in due anni, nel biennio 2017-18. I dati arrivano dall’Anfia.

Multe e parcheggi boom: cosa succede

Di quei 5,38 miliardi di euro. Si tratta di un incremento dovuto al rincaro degli importi stabiliti per le multe a partire dal 1° gennaio 2019, per via dell’adeguamento biennale all’inflazione. Mediamente il peso è stato pari al 2,2% in più sulle sanzioni agli automobilisti colti in flagrante nella violazione del Codice della Strada. Sul fronte dei parcheggi, si stima che il gettito sia risultato sostanzialmente stabile.

Dal 2013, c’è la possibilità di una riduzione del 30% dell’importo delle sanzioni: per i pagamenti entro 5 giorni dalla data di contestazione immediata o di notifica differita della contravvenzione. Sembra che di questo tipo di “sconto” abbiano usufruito solo gli automobilisti già paganti, senza rendere più virtuosi gli altri.

Comuni: verbali da Codice della Strada, che manna

L’Anfia cita una ricerca di ImpresaLavoro, realizzata su elaborazione dei dati Istat e Siope. Ascoltate bene questo business. Per i Comuni, spesso indebitati fino al collo, coi costi della politica elevati. Negli anni 2017-2018, hanno incassato dalle famiglie 2,95 miliardi di euro di gettito extratributario per multe, ammende, sanzioni e oblazioni.

Ma dove finiscono questi quattrini? Il Codice della Strada stabilisce che almeno il 50% dei proventi delle multe incassate dagli enti locali venga utilizzato per migliorare la sicurezza. Investendo il 25% nella manutenzione stradale, il 12,5% nella segnaletica e il 12,5% nei controlli sulle strade. E chi controlla che i Comuni investano i denari in modo virtuoso? Qui le certezze non ci sono più.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento