in ,

Noleggio auto lungo termine a novembre 2020: pesante calo

Per il mercato business, risultati in rosso sotto tutti i punti di vista

autonoleggio

Che si tratti di mercato auto in generale o di business, andiamo male. Noleggio auto lungo termine a novembre 2020, pesante calo. Dopo il fuoco di paglia di fine estate (+9.49% a settembre), il mercato dell’auto ha ripreso la sua discesa inesorabile: un modesto pareggio a ottobre (-0,26%) e l’ennesima flessione per questo pessimo 2020 a novembre (-8,49%). Per il mercato business, risultati in rosso sia per gli acquisti diretti (-12,61%), sia per i noleggi a lungo termine (-17,94%). Lo dice Dataforce.

Noleggio auto lungo termine a novembre 2020: un pilastro

Eppure, il noleggio auto lungo termine è stato un pilastro del mercato italiano per mesi. Andrebbe tutelato dal Governo, come patrimonio nazionale. Con incentivi, agevolazioni, sconti fiscali. Un bel mistero italico. Che assurdità inconcepibile. Che risorse sprecate. Male anche i noleggi a breve termine (-25,88%). Il bilancio dell’annata, a un mese dalla chiusura del 2020, vede il NLT a -27,02% e il NBT addirittura a -50,42%.

Dopo 11 mesi, tra le Passenger Cars il lungo termine ha perfezionato 192.220 contratti, con una flessione di oltre 71.000 unità. Il noleggio a breve termine, invece, ha immatricolato 84.167 vetture rispetto alle 169.749 dell’anno scorso.

Previsioni per il noleggio auto

Dataforce prevede una chiusura anno del mercato a 1.360.000 auto, circa 560.000 in meno rispetto all’anno precedente (-29,2%). A fine dicembre, si dovrebbero raggiungere 206.000 automobili di noleggio a lungo termine (market share del 15,2%) e 87.000 unità al noleggio a breve termine (con una share del 6,4%). Il calo più significativo di immatricolazioni sarà ovviamente per i rent-a-car (-51,3%).

In basso, ecco la classifica Dataforce degli operatori su numeri del ministero dei Trasporti.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento