in

Ferrari: anche l’ex capo del design Apple Jony Ive tra i papabili CEO

Tra i nomi che si fanno come sostituto di Camilleri alla Ferrari anche quello dell’ex capo del design Apple Jony Ive

Con la partenza improvvisa e immediata di Louis Camilleri, 65 anni, amministratore delegato della Ferrari, le voci su chi potrebbe essere il suo successore si moltiplicano ora dopo ora. Camilleri si sta riprendendo a casa da un attacco di COVID-19 dopo una degenza in ospedale, ma secondo quanto riferito la sua salute non ha giocato un fattore nelle sue improvvise e del tutto inaspettate dimissioni dopo meno di tre anni di lavoro.

La sua partenza potrebbe essere meno volontaria di quanto riportato, forse in parte a causa delle turbolenze nel team di Formula 1 della Ferrari. La stagione 2020 si conclude questo fine settimana senza ancora vittorie. Ferrari è sesta in classifica costruttori con 131 punti, rispetto ai 573 del leader Mercedes. Il suo pilota di punta, Charles Leclerc, è ottavo in punti, mentre Sebastian Vettel è 13 °. Proprio l’anno scorso, la Ferrari era seconda alla Mercedes.

Una delle voci più interessanti lanciate, tra gli altri, da Reuters e dai media italiani sul possibile sostituto di Camilleri alla guida della Ferrari fa riferimento al Chief Financial Officer di Apple Luca Maestri e l’ex Chief Design Officer di Apple, Jony Ive, attualmente cancelliere del Royal College of Art di Londra, e un devoto del settore automobilistico design.

Maestri sembra la scelta più logica dei due, ma anche Ive sembra un nome possibile. Vedremo dunque quali novità arriveranno nelle prossime ore a proposito del futuro della Ferrari e del suo nuovo numero uno che comunque sarà annunciato in breve tempo.

Ti potrebbe interessare: Un sondaggio premia Montezemolo come possibile sostituto di Camilleri in Ferrari

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento