in

Jeep Wrangler 4xe: il monolite dello Utah usato come colonnina di ricarica

Al momento non è ancora chiaro se quel misterioso oggetto sia stato installato proprio da Jeep

Jeep Wrangler 4xe monolite Utah

Negli ultimi giorni non si fa altro che parlare sul Web del monolite metallico scoperto nello Utah da un team di biologi e che pochi giorni dopo e scomparso e ricomparso in California e in Romania.

Nelle scorse ore, però, Jeep ha pubblicato sui suoi profili social un’immagine che ci mostra proprio l’oggetto misterioso ma trasformato in una colonnina di ricarica per la Jeep Wrangler 4xe, l’ultima ibrida plug-in annunciata dalla casa automobilistica americana.

Jeep Wrangler 4xe
Jeep Wrangler 4xe

Jeep Wrangler 4xe: un’immagine pubblicata sui social mostra il misterioso monolite usato come stazione di ricarica

Almeno fino ad ora, il marchio di Fiat Chrysler Automobiles (FCA) non ha ancora rilasciato alcun comunicato ufficiale al riguardo. Secondo quanto affermato dalla CNN, il monolite metallico non è stato molto semplice da individuare visto che era nascosto tra le rocce del deserto del Moab e inoltre il primo avvistamento è stato fatto da un elicottero.

Secondo alcuni esploratori, però, il percorso per raggiungere il particolare oggetto non è poi così difficile, anche se ci sono comunque degli ostacoli da superare. Ritornando al post pubblicato sui social network da Jeep, possiamo vedere una Wrangler 4xe che si ricarica in mezzo allo Utah e inoltre è stato riportato il messaggio “un’auto fuori dal mondo”.

Jeep Wrangler 4xe

A questo punto, tutti si chiedono se quel monolite metallico sia stato installato dalla casa automobilistica americana oppure la foto condivisa sui social appartiene soltanto a una strategia di marketing che sfrutta l’attuale popolarità di questo oggetto misterioso.

Per la versione ibrida plug-in dell’iconico fuoristrada, Jeep ha optato per un quattro cilindri turbo da 2 litri abbinato a due propulsori elettrici e a un cambio automatico TorqueFlite a 8 velocità. Il gruppo propulsore ibrido consente al SUV di sviluppare una potenza di 375 CV e 637 nm di coppia massima.

Jeep Wrangler 4xe

La batteria da 17 kWh permette di percorrere fino a 40 km con una singola ricarica

È possibile guidare la Jeep Wrangler 4xe senza produrre emissioni fino a 40 km con una singola ricarica della batteria da 17 kWh. Naturalmente, parliamo di numeri ben distanti, in termini di potenza, rispetto alla versione con Hemi V8 392 che assicura delle prestazioni superiori grazie agli otto cilindri e all’aspirazione naturale.

L’allestimento Rubicon propone alcune caratteristiche interessanti come la barra antirollio con disconnessione elettronica, degli assali anteriori e posteriori Dana 44, il sistema Tru-Loc e altro ancora. Gli interni della Wrangler 4xe possono essere personalizzati grazie alle due opzioni disponibili che includono un rivestimento nero con tessuto Heritage Tan e uno sempre nero con pelle Dark Saddle. Esternamente, invece, il brand americano propone 10 colorazioni fra cui scegliere.

Oltre allo speciale badge, la versione PHEV della Wrangler può essere identificata facilmente grazie al colore blu elettrico dei ganci traino, delle decalcomanie Rubicon sul cofano e per una serie di Easter Egg. L’arrivo nelle concessionarie della nuova Jeep Wrangler 4xe è atteso nel corso dei primi mesi del 2021 a prezzi che al momento non sono stati ancora annunciati dal marchio di FCA.

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento