in

Alfa Romeo Giulia: ecco un progetto completamente in fibra di carbonio

L’artista sembra essere partito da una Giulia Quadrifoglio da 510 CV

Alfa Romeo Giulia carbonio render

Alfa Romeo ha recentemente annunciato la versione più estrema della sua gloriosa berlina a quattro porte con il nome di Alfa Romeo Giulia GTA (disponibile anche in versione GTAm). Il motore V6 biturbo da 2.9 litri di origine Ferrari è in grado di sviluppare una potenza di ben 540 CV in questa vettura.

Oltre a produrre più potenza, la Gran Turismo Alleggerita ha ricevuto diverse modifiche a livello estetico. Il progetto digitale presente in questo articolo, realizzato da Khyzyl Saleem, però ci mostra una versione ancora più estrema del bolide del Biscione. L’artista sembra essere partito da una Giulia Quadrifoglio da 510 CV per realizzare questo modello widebody.

Alfa Romeo Giulia carbonio render
Alfa Romeo Giulia cambia look in questo progetto digitale di Khyzyl Saleem

Alfa Romeo Giulia: un artista digitale immagina una versione realizzata interamente in carbonio

Per realizzare il particolare cofano motore, pare che l’artista si sia ispirato al design della console da gioco Xbox Series X. Inoltre, lo stesso Saleem ha progettato pacchetti widebody e creazioni per giochi come Need For Speed: Heat e The Crew 2.

Se ciò non bastasse, l’artista gestisce un’azienda aftermarket chiamata Live To Offend con cui ha anche in programma di costruire quei particolari copricerchi ispirati alle ruote Turbofan utilizzate nel mondo delle corse.

Ritornando alla speciale Alfa Romeo Giulia, possiamo vedere una carrozzeria dotata di passaruota più larghi e realizzata interamente in fibra di carbonio. Tuttavia, la zona che salta subito all’occhio è quella posteriore. Anteriormente, invece, possiamo apprezzare l’imponente splitter collocato in basso.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI