in

Alfa Romeo Giulia MY 2021: ecco il listino ufficiale

La Giulia MY 2021 parte da 45 mila Euro

Alfa Romeo Giulia MY 2021

Oltre al listino dell’Alfa Romeo Stelvio MY 2021, in queste ore registriamo il rilascio anche del nuovo listino dell’Alfa Romeo Giulia MY 2021, evoluzione della Giulia MY 2020 presentata lo scorso anno. Esattamente come avvenuto per lo Stelvio, la nuova versione della berlina non porta sostanziali novità alla gamma. Il MY 2021 rappresenta un’ottimizzazione della gamma, conservando le principali novità introdotte dalla precedente versione.

Per un aggiornamento più sostanziale dell’Alfa Romeo Giulia sarà necessario attendere il prossimo anno. Nel 2021, infatti, è atteso il debutto del restyling di metà carriera della Giulia (e dello Stelvio). L’aggiornamento, che potrebbe essere pronto per la fine del primo semestre, è una delle principali novità di Alfa Romeo del 2021, un anno che dovrebbe essere quello della ripartenza per il brand.

La nuova Alfa Romeo Giulia MY 2021 ripropone il “solito” comparto di motorizzazioni che oramai conosciamo in tutti i dettagli. Da segnalare, invece, una serie di modifiche agli allestimenti disponibili. La Giulia, infatti, registra il debutto della nuova versione entry level Rosso Edizione che offre una buona dotazione di serie e sarà ordinabile in un’unica configurazione.

Vediamo, quindi, quali sono i dettagli della nuova Alfa Romeo Giulia MY 2021.

Le motorizzazioni dell’Alfa Romeo Giulia MY 2021

La gamma della Giulia MY 2021 riprende le stesse motorizzazioni già viste con le versioni precedenti della berlina. Per quanto riguarda la gamma diesel, infatti, c’è sempre il solito 2.2 turbo diesel che viene declinato in tre differenti step di potenza. Il modello base può contare su 160 CV di potenza mentre la versione intermedia ha 190 CV. La variante più potente può erogare sino a 210 CV.

Da notare che la Giulia in versione diesel è disponibile con trazione posteriore con l’unica eccezione della versione da 190 CV, ordinabile anche con la trazione integrale Q4. Da notare l’uscita di scena, almeno per quanto riguarda il mercato italiano, della versione entry level del 2.2 turbo diesel in grado di erogare una potenza massima di 136 CV. Questa versione aveva debuttato con il MY 2020.

Alfa Romeo Giulia MY 2020 - 1

La gamma benzina della Giulia, invece, continua a poter contare sul 2.0 turbo. Il motore è declinato in tre step di potenza. La versione base presenta 200 CV mentre la versione intermedia, introdotta sul mercato italiano la scorsa prima per evitare il superbollo, può contare su 250 CV di potenza. La più potente, invece, arriva sino a 280 CV di potenza massima ed è l’unica Giulia benzina a poter essere ordinata anche con trazione integrale Q4. A completare la gamma della Giulia MY 2021 troviamo il V6 da 510 CV della Giulia Quadrifoglio.

Allestimenti e prezzi

Con il debutto del MY 2021, la gamma dell’Alfa Romeo Giulia registra la presenza della nuova versione entry level Rosso Edizione che sostituisce i precedenti allestimenti base. La Rosso Edizione è disponibile esclusivamente con il motore 2.2 turbo diesel da 160 CV. Il nuovo allestimento presenta un prezzo di listino di 45 mila Euro. Ricordiamo che il listino della Giulia MY 2020 partiva da 40.000 euro (prezzo relativo alla versione in allestimento base con motore 2.2 turbo diesel da 136 CV).

Rispetto alle versioni entry level che va a sostituire, la Rosso Edizione presenta una dotazione di serie più ricca, con i cerchi in lega Sport da 19 pollici, le pinze freno rosse firmate Brembo, i fari anteriori Bi-Xenon 35w con Adaptive Frontlight System, il volante in pelle con comandi multifunzione e il doppio terminale di scarico. Da segnalare anche la presenza del clima automatico bizona, dei sensori di parcheggio posteriori e anteriori e del sensore pioggia. La Rosso Edizione può contare sul sistema Alfa Connect 8.8” con Alfa Connected Services e con integrazione Android Auto e Apple Car Play.

Alfa Romeo Giulia MY 2020 - 3

Per le flotte, la gamma della Giulia include la versione Business. Tale variante è disponibile con il benzina da 200 CV (a 47.500 euro) oppure con i diesel da 160 CV e 190 CV (con prezzi rispettivamente di 46 mila e 48.500 euro). Tra i principali allestimenti della berlina troviamo, poi, la versione Sprint, disponibile sia in versione benzina che diesel.

La Giulia Sprint può essere abbinata al 2.0 turbo benzina da 200 CV, con un prezzo di listino di 49.500 euro, oppure alla versione da 250 CV, con un prezzo di listino di 55.400 euro. In gamma c’è anche il 2.2 turbo diesel da 160 CV, disponibile da 48 mila euro, e da 190 CV, disponibile da 50.500 euro. Per i più esigenti c’è la Giulia Executive, ordinabile con il 2.0 turbo benzina da 200 CV (a 50.500 euro) oppure con il 2.2 diesel da 190 CV (a 51.500 euro).

La gamma più sportiva include, invece, le versioni Ti, Veloce e Veloce Ti. Per quanto riguarda l’allestimento Ti, le opzioni sono il benzina da 200 CV (a 55 mila euro) e il diesel da 190 CV (a 56 mila euro). Per la Veloce, invece, abbiamo i benzina da 280 CV con trazione posteriore o integrale (rispettivamente a 58.900 euro e 59.900 euro) e il diesel da 210 CV con trazione integrale Q4, disponibile a 59.700 euro.

La versione “top di gamma” della Giulia MY 2021, oltre naturalmente alla Quadrifoglio che vedremo nel paragrafo  successivo, è la Veloce Ti che può contare su di una dotazione di serie molto ricca e incentrata sulla sportiva. Questa versione  è disponibile solo con le versioni “top” del 2.0 benzina e del 2.2 diesel. Il benzina da 280 CV costa 65.900 euro mentre il diesel da 210 CV con trazione integrale costa 64.700 euro.

A completare la gamma dell’Alfa Romeo Giulia c’è la Quadrifoglio MY 2021 che riprende le novità introdotte con il MY 2020 presentato la scorsa primavera. La sportiva di casa Alfa Romeo può contare sul “solito” V6 da 510 CV. Per acquistare una Quadrifoglio MY 2021 serviranno 91 mila euro. Come avvenuto per lo Stelvio Quadrifoglio, anche la nuova versione della Giulia Quadrifoglio registra un aumento di prezzo di listino di 500 euro rispetto alla variante precedente.

Le vendite partiranno a dicembre

Alfa Romeo, per il momento, non ha ancora annunciato ufficialmente il lancio del MY 2021 della Giulia, limitandosi a rilasciare il nuovo listino prezzi. Le immagini riportate nell’articolo si riferiscono ancora la MY 2020. Già nel corso del mese di dicembre, al via tra pochi giorni, dovrebbe essere confermato il lancio ufficiale della berlina con l’arrivo delle prime “offerte lancio” dedicate alla vettura.

Maggiori dettagli in merito alla Giulia, ed allo Stelvio, in versione MY 2021 arriveranno, quindi, già nel corso della prossima settimana. Continuate a seguirci per tutte le novità in merito alla berlina di segmento D della casa italiana che con questo nuovo aggiornamento fa un ulteriore passo in avanti in vista del restyling in arrivo il prossimo anno.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento