in

Autovelox sulla banchina, multa giusta

Spazio ridotto al margine della carreggiata? Basta e avanza per legittimare il posizionamento dell’autovelox

velox

La Cassazione, con ordinanza 25688/2020 interviene sui controlli elettronici: autovelox sulla banchina (lo spazio a destra della strada), multa giusta. Spazio ridotto al margine della carreggiata? Basta e avanza per legittimare il posizionamento dell’autovelox. Tutto nasce da un automobilista che proponeva opposizione a una sanzione amministrativa per eccesso di velocità. Rilevato da un apparecchio autovelox su un tratto di strada extraurbana.

Autovelox sulla banchina: tutto in regola

Per il ricorrente, il tratto stradale non presentava le caratteristiche previste per la rilevazione elettronica della velocità e per poter essere ricompreso nell’ambito delle strade sulle quali è autorizzato tale metodo di rilevazione. La banchina era troppo stretta, diceva.

Ma la Cassazione la pensa diversamente. La banchina è la parte della strada per la quale non è prevista una misura minima: si trova oltre la linea continua destra delimitante la carreggiata. Ed è compresa tra il margine della carreggiata. Si tratta del più vicino dei seguenti elementi longitudinali: marciapiede, spartitraffico, arginello, ciglio interno della cunetta, ciglio superiore della scarpata nei rilevati.

Non è prevista una larghezza minima o massima della banchina. Se l’autovelox è su una banchina stretta, come la multa vale.

Banchina stradale, a cosa serve

La banchina serve normalmente al transito dei pedoni come zona di sicurezza, con la conseguenza che il suo occasionale utilizzo per eventuali soste di emergenza dei veicoli non ne muta la destinazione.

Così, la Corte ha dichiarato inammissibile il ricorso e condannato il ricorrente al pagamento in favore del gestore della strada delle spese del giudizio: € 800 di cui € 200 per esborsi, oltre rimborso spese generali in ragione del 15%, Iva, cassa avvocati e accessori. Più la multa da è pagare col taglio di punti-patente.

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento