in

Auto usate: calano i prezzi nel Regno Unito con l’inizio del secondo lockdown

I prezzi dei veicoli ad alimentazione alternativa dovrebbero calare gradualmente nei prossimi mesi

auto-usate

I primi segnali che il mercato delle auto usate sta iniziando a indebolirsi diventano sempre più evidenti con l’entrata in vigore del secondo lockdown nel Regno Unito causato dal coronavirus.

Il gruppo di aste indipendenti Aston Barclay ha rivelato nelle scorse ore che ci sono alcuni segnali a novembre che i prezzi stanno iniziando a calare. Gli ultimi prezzi medi rilevati da 0 a 24 mesi nel settore delle flotte sono aumentati di 101 e 104 sterline (112-116 euro) fino a livelli record di 16.484 e 11.757 sterline (18.39213.118 euro).

Vendite auto usate giugno 2019
Auto usate, Aston Barclay registra i primi cali di prezzo nel mercato britannico

Auto usate: i prezzi medi iniziano a mostrare i primi cali a causa del secondo lockdown

Guardando ai tipi di carburante, ad ottobre sono stati venduti meno veicoli ibridi ed elettrici in quanto i prezzi medi hanno raggiunto un nuovo record di 14.660 sterline (16.357 euro). Si tratta di un aumento di 633 sterline (706 euro) dal terzo trimestre.

Aston Barclay si aspetta però che i prezzi dei veicoli ad alimentazione alternativa scendano gradualmente nei prossimi mesi. Il gruppo di aste indipendenti ha anche identificato un mercato in fase di indebolimento dall’inizio di novembre con tassi di conversione e prezzi in calo sulla scia del secondo lockdown.

Jeep vola negli USA a novembre

Martin Potter, amministratore delegato di Aston Barclay, ha detto: “Aston Barclay consiglia di rivedere le riserve vendita per vendita per rimanere in linea con il mercato. I fornitori di flotte in particolare dovranno accettare che le attività stanno nuovamente subendo dei cali di prezzo. Molti rivenditori in franchising sostituiranno le scorte vendute durante il secondo lockdown, cosa che non è accaduta durante il primo blocco“.

Prima dell’annuncio del secondo blocco ad ottobre, Potter ha affermato che l’aumento delle forniture di auto usate potrebbe portare a un allentamento dei valori. Allo stato attuale, però, l’ad di Aston Barclay ha dichiarato che le ultime proiezioni suggeriscono che i prezzi rimarranno stabili nel 2021 in quanto i tempi di attesa delle nuove auto aumenteranno, costringendo i contratti di leasing, fatti da aziende e da clienti privati, ad estendersi oltre l’attuale blocco.

Egli ha anche affermato che l’estensione del Government’s Coronavirus Job Retention Scheme (CJRS) alla fine di marzo aiuterebbe anche a mantenere i prezzi delle auto usate.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI