in

PSA ottiene il via libera dai suoi obbligazionisti per la fusione con Fiat Chrysler

PSA ha annunciato venerdì di aver ottenuto l’approvazione dei suoi obbligazionisti  per la fusione con Fiat Chrysler Automobiles

Stellantis-fusione-FCA-PSA

PSA ha annunciato venerdì di aver ottenuto l’approvazione dei suoi obbligazionisti nell’ambito del programma EMTN (“Euro Medium Term Note”) a seguito della fusione con Fiat Chrysler Automobiles. Il gruppo “ha ricevuto una maggioranza molto ampia di voti alla fine di ogni assemblea generale dei titolari”, ha detto in una dichiarazione il gruppo transalpino.

PSA ha annunciato venerdì di aver ottenuto l’approvazione dei suoi obbligazionisti  per la fusione con Fiat Chrysler

PSA aveva avviato una consultazione il 28 ottobre per ottenere il consenso dei detentori di obbligazioni emesse nell’ambito del Programma EMTN del Gruppo. L’obiettivo di questa consultazione è stato quello di ottenere l’accordo degli obbligazionisti sulla proposta di fusione tra Peugeot e FCA, per formare Stellantis al termine dell’operazione.

La casa automobilistica ha inoltre ottenuto dalle proprie banche le autorizzazioni relative a tale fusione per le sue due linee di credito revolving da 3 miliardi di euro ciascuna. PSA ha nuovamente confermato di voler completare la sua fusione con Fiat Chrysler entro la fine del primo trimestre del 2021, per formare il nuovo gruppo che si chiamerà Stellantis.

Ti potrebbe interessare: Fiat: dopo Panda, 500 e Tipo novità più sostanziose arriveranno con Stellantis

PSA FCA fusione
PSA ha annunciato venerdì di aver ottenuto l’approvazione dei suoi obbligazionisti  per la fusione con Fiat Chrysler Automobiles

Ti potrebbe interessare: PSA annuncia il completamento della vendita di una parte della sua partecipazione in Faurecia

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento