in

DS 2 E-TENSE: una nuova rivale per Honda e MINI Cooper SE che arriverà nel 2022

DS 2 E-TENSE che arriverà tra la fine del 2022 e gli inizi del 2023 sarà la rivale per Honda e MINI Cooper SE

DS-2 e-TENSE
DS-2 e-TENSE

DS è nata nel 2009 come sottomarca di taglio premium all’interno di Citroën. Nata come tributo alla leggendaria Citroën DS Tiburon degli anni ’50, l’azienda iniziò il suo viaggio con la Citroën DS 3, una utility di grande successo che era considerata da molti la “MINI francese”. Qualche anno dopo, nel 2014, i leader del gruppo PSA decisero che DS si sarebbe emancipata da Citroën, rendendolo un marchio indipendente all’interno del gruppo.

La produzione del modello, ribattezzato semplicemente DS 3, si è conclusa nel 2019 dopo una lunghissima carriera commerciale di dieci anni. La sua sostituzione indiretta è stata l’attuale DS 3 Crossback, un B-SUV basato sulla nuova piattaforma modulare CMP di PSA. Questo modello è diventato il primo DS con una versione 100% elettrica, il DS 3 Crossback E-TENSE.

L’azienda francese, tuttavia, non perde di vista che il segmento B è una categoria di grande importanza e sta studiando la possibilità di ritornarvi con una nuova premium utility, erede diretto della dismessa DS 3. Al momento non è chiaro se manterrà quella denominazione o se scommetterà su un altro, anche se molto probabilmente sarà battezzata come DS 2 per segnare le distanze con il DS 3 Crossback.

Questo futuro DS 2 sarà un “clone” della Peugeot 208 e Opel Corsa, che utilizzano anche la piattaforma CMP. Avrà un design esterno differenziato e una cabina più lussuosa , forse molto simile a quella della DS 3 Crossback. Sarà offerto con motori a benzina e diesel, ma arriverà anche una variante E-TENSE 100% elettrica.

Quest’ultima diventerà una diretta rivale della Honda e della MINI Cooper SE , anche se dovrebbe avere un’autonomia maggiore in cambio di prestazioni più discrete: la sua batteria da 50 kWh garantirà circa 340 km WLTP di autonomia (inoltre, potrai ricaricare a 100 kW di potenza in corrente continua), mentre il suo motore elettrico produrrà 136 HP e 260 Nm.

Nonostante le segnalazioni siano favorevoli, il progetto è ancora in fase di studio e non ha ancora ricevuto il via libera. Nel caso in cui finalmente vada avanti, sarà lanciato tra la metà del 2022 e l’inizio del 2023, poiché il suo sviluppo sarebbe davvero molto veloce (lo stesso è accaduto con Opel Corsa, che è ancora una versione rielaborata della Peugeot 208).

Ti potrebbe interessare: DS 3 Crossback Ines de la Fressange Paris: presentata l’ultima versione speciale del crossover

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento