in

Citroen: nuovi modelli in arrivo nei prossimi anni in Brasile

Citroen si è mossa in modo prudente in Brasile, tuttavia, a breve potrebbero arrivare novità importanti

Citroen
Citroen

Citroen si è mossa in modo prudente in Brasile, tuttavia, a breve potrebbero arrivare novità importanti. L’azienda francese sta sviluppando una nuova famiglia di modelli compatti, che dovrebbero sostituire C3 e Aircross in Brasile.

Questa famiglia includerebbe: una city car, un crossover e una berlina compatta. Quest’ultima potrebbe essere basata su un modello appena immatricolato in Brasile: la C3L. Con Volkswagen Virtus come suo principale avversario, il modello si distinguerà per il suo aspetto avventuroso. Nonostante questo, il modello dovrebbe servire solo come ispirazione per una possibile berlina, poiché il marchio utilizzerà solo la piattaforma CMP in Brasile, mentre la C3L utilizza una base più vecchia.

Alcuni mesi fa, la società ha registrato il nome C3 e il crossover cinese C3-XR. Ma queste registrazioni non significano necessariamente nuovi modelli all’orizzonte in quanto esse possono servire a proteggere idee di design per le quali è in fase di sviluppo un progetto chiamato CC21.

Infine segnaliamo che anche in Brasile dovrebbe arrivare quel famoso SUV compatto di cui di recente vi abbiamo parlato. Il modello è già stato avvistato in India ed è da lì che provengono nuove informazioni sul progetto. Secondo Indian Car News, il modello sarà un altro concorrente di Hyundai Venue e Nissan Magnite. Pertanto, avrà una lunghezza di circa quattro metri e un design simile a questi concorrenti.

È interessante notare che, anche per il mercato indiano, il modello dovrebbe essere venduto con il motore predisposto per funzionare con etanolo fino al 27% , una caratteristica comune nei modelli brasiliani. I motori saranno il 1.2 Puretech e il 1.2 Puretech turbo. Sembra dunque probabile il suo arrivo anche in Brasile.

Ti potrebbe interessare: Citroen Connect Nav offre informazioni sui viaggi in 3D sul touch screen del cruscotto

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento