in

Ferrarti SF90 Stradale Spider: nuovo avvistamento a Maranello

A Maranello avvistato nelle scorse ore il prototipo camuffato di quella che sembra essere la futura Ferrari SF90 Stradale Spider

Ferrari SF90 Stradale Spider
Ferrari SF90 Stradale Spider

Il prototipo camuffato di quella che sembra essere la futura Ferrari SF90 Stradale Spider è stato avvistato nei pressi di Maranello mentre probabilmente stava effettuando dei test. La supercar sarà la seconda cabriolet elettrificata del marchio del cavallino rampante, dopo LaFerrari Aperta.

A Maranello avvistato nelle scorse ore il prototipo camuffato di quella che sembra essere la futura Ferrari SF90 Stradale Spider

La riprogettazione del corpo penalizzerà il peso della vettura rispetto alla normale SF90 Stradale. Di conseguenza sembra certo che l’auto in questione sarà leggermente meno veloce della versione coupe aggiungendo uno o due decimi di secondo ai 2,5 secondi che la SF90 Stradale normale richiede per accelerare da 0-100 km / h.

Ricordiamo anche che la Ferrari SF90 Stradale ha una velocità massima di 340 km / h ed è alimentata da un V8 turbo da 4,0 litri e tre motori elettrici, abbinati a una trasmissione automatica a doppia frizione a otto velocità. La potenza totale è di 986 CV.

La  futura Ferrari SF90 Stradale Spider dovrebbe venire presentata agli inizi del 2021 per poi arrivare sul mercato nel corso della prossima estate. Ma al momento non vi sono comunicazioni ufficiali in merito e dunque bisogna aspettare ancora un po’ prima di avere date più precise per il debutto della nuova super car della casa automobilistica del cavallino rampante.

Ti potrebbe interessare: Ferrari SF90 Stradale: la rossa da strada più potente della storia che batte i record

Ferrari SF90 Stradale Spider
Ferrari SF90 Stradale Spider

Ti potrebbe interessare: Ferrari vince una causa per copyright contro il designer Philipp Plein

 

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento